Martedì, 16 Gennaio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Calcio, Bari-Parma 0-0: al San Nicola vince la noia, primo pari interno per Grosso

I biancorossi sbattono sul muro emiliano, poche occasioni da gol da entrambe le parti

Pubblicato in Sport il 21/12/2017 da Giuseppe Bellino
Fonte foto: Fc Bari 1908

Pari senza emozioni al San Nicola tra Bari e Parma. Il big match della ventesima giornata di Serie B finisce senza reti: i biancorossi, apparsi poco lucidi soprattutto in fase offensiva, non riescono a superare il muro difensivo eretto dagli emiliani e portano a casa il primo pareggio nelle undici partite giocate al San Nicola. Tra sette giorni i ragazzi di mister Grosso concluderanno il girone di andata sul campo del Carpi.

 

La partita

Grosso conferma buona parte degli undici scesi in campo a Perugia. Ancora indisponibili Gyomber, Anderson, Morleo e Cissè. Davanti a Micai ci sono Sabelli, Marrone, Tonucci e Cassani. In mediana Petriccione sostituisce Basha e affianca Telloe Iocolano, in avanti ci sono Galano, Nenè e Improta.

D’Aversa sceglie il 4-3-3 con l’ex Dezi in mediana accanto a Scavone e Scozzarella. In attacco confermato il trio composto da Insigne, Baraye e Di Gaudio

Primo tempo povero di emozioni con le due squadre contratte che creano poche azioni degne di nota. Ospiti pericolosi al secondo minuto con una discesa di Di Gaudio che mette al centro ma non trova Baraye, i biancorossi rispondono tre minuti dopo con Improta che ruba palla dal limite e conclude, il suo tiro finisce tra le braccia di Frattali. Al decimo Iocolano ci prova direttamente da calcio di punizione, il portiere emiliano blocca la sfera senza preoccupazioni. Alla mezz’ora Insigne controlla al limite dell'area e tira, Micai si distende e agguanta il pallone. Nel finale il Bari crea la prima vera occasione da gol: Nenè trova Galano di testa, il numero 11 tira al volo di destro ma trova la risposta di Frattali.

Nel secondo tempo i biancorossi entrano in campo con maggior vitalità e alzano il baricentro anche se non riescono a mettere in difficoltà la retroguardia del Parma. Al 59esimo gli ospiti sfiorano il vantaggio con un tiro-cross di Di Gaudio che scavalca Micai, Lucarelli però non riesce ad arrivare sul pallone. Un minuto dopo è Improta a provarci con un tiro in mischia respinto da Frattali, su ribaltamento di fronte Insigne innesca Baraye che però non riesce a superare Micai. Grosso prova a cambiare il match inserendo Brienza e Floro Flores al posto di Iocolano e Nenè. Al 67esimo è ancora Di Gaudio, l’uomo più pericoloso del Parma, a presentarsi davanti a Micai senza però inquadrare la porta. I biancorossi rispondono al 74esimo con una conclusione di Floro Flores bloccata dal portiere. Nel finale gli emiliani rallentano il ritmo e sembrano accontentarsi del risultato, Galano lascia il posto a Libor Kozak. L’ultimo squillo del Bari arriva a sessanta secondi dalla fine: Tello riceve palla al limite e conclude, il tiro però finisce sopra la traversa.

 

Il tabellino di Bari-Parma

 

Bari (4-3-3): Micai; Sabelli, Tonucci, Marrone, Cassani; Petriccione, Tello, Iocolano (62’ Brienza); Galano (82’ Kozak), Nenè (62’ Floro Flores), Improta. All. Fabio Grosso

Parma (4-3-3): Frattali; Iacoponi, Di Cesare (79’ Sierralta), Lucarelli, Gagliolo; Dezi, Scavone (89’ Barillà), Scozzarella; Insigne, Baraye(85’ Siligardi), Di Gaudio. All. Roberto D’Aversa 

 

AMMONIZIONI: Petriccione (B); Scavone (P), Tonucci (B); Cassani (B); Sabelli (B); Scozzarella (P)

ARBITRO: Signor Marco Piccinni di Forlì

 



loading...