Mercoledì, 18 Ottobre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto, all'Ippodromo Paolo VI in scena la quarantesima edizione del Gran Premio 'Due Mari'

Quest’anno per la prima volta ci saranno le connotazioni di Gruppo 1, il meglio che può offrire il panorama ippico europeo

Pubblicato in Sport il 21/07/2017 da Redazione

Domenica 30 luglio sarà una giornata speciale per l’Ippodromo Paolo VI di Taranto. Andrà in scena, infatti, la quarantesima edizione del Gran Premio “Due Mari” – Memorial Donato Carelli”, quest’anno per la prima volta con le connotazioni di Gruppo 1, ovvero il meglio che può offrire il panorama ippico europeo.

Da Wayne Eden, a segno nella prima edizione disputata nel 1978 fino a Superbo Capar, vincitore nel 2016, si sono susseguiti trentanove vincitori della classica tarantina, che hanno deliziato il pubblico che ha sempre risposto con straordinaria affluenza e partecipazione.

Da segnalare la tripletta di Our Dream Of Mite che, con Edy Gubellini, riuscì ad imporsi consecutivamente dal 1980 al 1982.

Anche Roberto Andreghetti, seppur non in modo consecutivo, ha centrato tre volte la vittoria nel Gran Premio Due Mari: Kejsare Sund nel 2001, First Lavec nel 2003 e Mack Grace Sm nel 2014
Il vincitore dell'edizione 2012, Irving Rivarco, nemmeno a farlo a posta interpretato da un altro Gubellini, ovvero Pietro, figlio di Edy, detiene il record della corsa e della pista, che è di 1.11.0.

Entusiaste le sorelle Carelli, Milva ed Anita, per la promozione di questa corsa nata nello stesso anno dell’ippodromo creato da papà Donato.

Le parole di Anita Carelli, Presidentessa della Società S.I.F.J. : ”nonostante l’indifferenza delle istituzioni locali del passato, l’ippodromo Paolo VI non solo continua a dare lavoro ad oltre 500 persone, malgrado le difficoltà con il Ministero, ma porta il nome della città di Taranto in Europa grazie alla promozione del Gran Premio Due Mari a Gruppo 1. E’ però doveroso ringraziare pubblicamente il Governatore della Puglia Michele Emiliano, che sino ad ora ha sempre avuto a cuore le sorti della Società, unitamente all’Onorevole Giuseppe L’Abbate”.

Per questa edizione la Società ha pensato di ingaggiare Gabriel Garko, volto molto conosciuto del cinema italiano.

Si preannuncia spettacolo, dunque, per una serata di divertimento adatta sia al popolo degli scommettitori, sia alle famiglie, sia ai semplici appassionati di questo bellissimo sport oltre che dei cavalli.



loading...