Lunedì, 10 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Organizzare un evento sportivo: dalle bandiere alla premiazione

Oltre agli spazi è necessario immaginare anche il loro allestimento

Pubblicato in Sport il 21/03/2018 da Teresa Salerno

Organizzare un evento sportivo richiede molto di più che sistemare la burocrazia con il comune e seguire l’iter amministrativo, ma significa fare marketing e allestire lo spazio giusto per rendere l’evento riconoscibile. Prima di tutto bisogna sapere che tipo di evento si intende organizzare e che numeri si vogliono fare. In base a questo potranno cambiare gli spazi necessari ed eventuali permessi da chiedere. In base al tipo di sport potranno anche essere necessari spazi particolari.

In base al comune e al tipo di manifestazione sportiva possono essere necessari iter differenti. In linea di massima si parte comunque da una presentazione del progetto, dove saranno forniti i nomi degli organizzatori, cosa e come si svolgerà la cosa, dove e quando si organizza l’iniziativa, finalità e obiettivi della stessa. Il progetto va presentato con largo anticipo, circa 4 mesi prima per fare tutto con calma. L’assessore dello sport una volta data l’approvazione passerà la gestione all’ufficio delle manifestazioni sportive che darà il via a tutte le procedure e alle misure di sicurezza necessarie.

Allestimento della zona a cura dell’associazione sportiva

Immaginiamo di organizzare una corsa campestre giovanile: in tal caso si avrà solo necessità di delimitare un percorso senza necessità di strumenti particolari. Qualche giorno prima della data prefissata va fatto il percorso per verificare che non ci siano pericoli e che sia tutto a posto. Un’ultima verifica lo stesso giorno o la sera prima metterà la situazione in sicurezza per tutti, evitando eventuali cause. Il percorso dovrà essere ben chiaro con frecce indicative ogni tanto e nei punti più critici. Del personale dello staff dovrà presenziare in punti strategici per verificare che tutto proceda con regolarità e che il pubblico stia al suo posto.

L’evento sportivo ha un carattere di eccezionalità dal punto di vista legale e di norma dovrebbe essere organizzato da un’associazione sportiva finanziato in parte dalla stessa e in parte da sponsor. Questi ultimi penseranno da sé a procurare eventualmente striscioni da appendere o a fornire eventualmente magliette e altri gadget promozionali. In vari punti strategici del percorso e soprattutto nella zona dell’arrivo sarà bene mettere delle bandiere relative all’associazione sportiva: le riprese video e le foto così evidenzieranno l’identità della gara. Per risparmiare almeno su queste, ordina le tue bandiere personalizzate online. In una gara che si rispetti va stabilito anche un premio per il vincitore: questo può andare dalla coppa (che va eventualmente fatta preparare) a premi di altro genere.

Sono così importanti le bandiere dell’organizzazione?

Le bandiere rappresentano un elemento importante perché incarnano i valori e l’identità di una manifestazione sportiva. Esse saranno riconosciute immediatamente da tutti indipendentemente dal contesto. Le bandiere stampate con il nome e/o il simbolo dell’associazione, con i suoi colori, saranno il simbolo della comunione dello scopo, cioè gareggiare con dei valori, con la passione per quel tipo di sport. Su giornali e tg locali a colpo d’occhio, guardando le immagini si capirà subito che si parla di quella associazione sportiva. Una volta stampate queste bandiere, se non riportano date o riferimenti a quel particolare evento, potranno essere utilizzate in altre occasioni o essere altrimenti messe nella sede principale. I materiali in cui sono fatte permettono nella maggior parte dei casi di riutilizzarle.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet