Mercoledì, 18 Ottobre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Fc Bari, ecco Nenè: 'Pronto a dare il massimo, mi sto ambientando. Grosso? Lavora tanto sulla tattica'

La bestia nera dei biancorossi punta al riscatto. 'Cercherò di farmi perdonare dai tifosi'

Pubblicato in Sport il 19/07/2017 da Giuseppe Bellino

Per anni è stata la bestia nera del Bari, ma adesso è arrivato il momento di far gioire i tifosi biancorossi.
Nenè è uno dei nuovi acquisti effettuati dalla società biancorossa in questa sessione di mercato estiva. L’attaccante ex Spezia è arrivato in Puglia e ha voglia di cominciare al meglio la sua esperienza in biancorosso: “Il ritiro sta andando bene, mi sto ambientando ed ho trovato dei buoni compagni di squadra. Stiamo ricevendo le indicazioni dal mister. Cercherò di dare il massimo per guadagnarmi una maglia da titolare. Anche se non giocherò tutte le partite rispetterò le scelte del tecnico”.

Il 34enne brasiliano non si pone obiettivi sui gol da realizzare nella prossima stagione: “Non ho un numero preciso in mente – continua Nenè –, punto a superare le 11 reti realizzate due stagioni fa con lo Spezia. L’importante però sarà raggiungere il nostro obiettivo come squadra. Raicevic? È un buon giocatore, sarà una bella competizione. Siamo diversi, a me piace muovermi di più in area di rigore”.

Durante le sue esperienze con le maglie di Cagliari e Spezia, Nenè ha realizzato quattro gol ai biancorossi: “È capitato di aver segnato alcuni gol al Bari – sorride l’attaccante – ma io sono un professionista e quando ho la palla buona cerco di fare gol. Adesso spero di farmi perdonare”.

L’attaccante è arrivato in biancorosso dopo alcune incomprensioni con lo Spezia che lo hanno portato a non rinnovare il contratto: “Non ho condiviso le scelte della società, ma sono rimasto in buoni rapporti con i compagni. Cercherò di fare gol anche contro di loro, sono un attaccante e il mio lavoro è segnare”.

Poi alcune impressioni su Fabio Grosso: “Il mister lavora tanto sul possesso palla – spiega Nenè - cerca di far giocare la squadra. Rispetto agli allenatori che ho avuto in questi anni, lui è uno che cerca di lavorare molto tatticamente”.

Nenè si è soffermato anche sulla sua posizione in campo: “Ho giocato sia come unica punta che con un attaccante a fianco. Preferisco quest’ultima soluzione perché ho un punto riferimento durante la partita. Tuttavia rispetto le scelte del mister e sono pronto a giocare anche come unica punta in un 4-3-3. Floro Flores? Non c’è nulla da dire sul suo conto, è fortissimo. Se giochiamo insieme sono sicuro che faremo bene”. 



loading...