Martedì, 17 Ottobre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari-Cremonese, Grosso: 'Dobbiamo ritrovare l'entusiasmo, siamo pronti a rimediare. Micai? E' un punto di riferimento'

Il tecnico biancorosso in vista della sfida contro la Cremonese: 'La classifica dice che stiamo sbagliando qualcosa, ma abbiamo il tempo per rimediare'

Pubblicato in Sport il 18/09/2017 da Giuseppe Bellino

Invertire la rotta e tornare a vincere. Dopo tre k.o. di fila il Bari ha subito l’occasione per conquistare i tre punti. Domani al San Nicola arriva la Cremonese, neopromossa e quinta in classifica dopo quattro giornate di campionato. La sconfitta rimediata contro il Frosinone ha lasciato l’amaro in bocca agli uomini di Grosso, autori di una buona prestazione ma penalizzati dagli errori individuali commessi dalla retroguardia difensiva.

“Perdere non piace a nessuno – spiega il tecnico biancorosso in conferenza stampa – domani avremo la possibilità di poterci rifare. Vogliamo mettere in campo quanto di buon stiamo facendo provando a cambiare l’esito finale. Nelle ultime partite ci abbiamo messo del nostro e siamo stati penalizzati, adesso è il momento di portare a casa il risultato”.

Nell’ultima partita Grosso ha effettuato alcuni cambi in vista del turno infrasettimanale: “Ci stiamo amalgamando – continua il tecnico - queste sono l eleggi del mercato. Stiamo provando a conoscerci, a tratti stiamo pagando a caro prezzo degli errori. Non siamo contenti di quanto raccolto. La classifica? Adesso non fa piacere guardarla, sappiamo che sono passate pochissime giornate e che stiamo sbagliando qualcosa. C’è tempo per poter rimediare, a partire da domani. Proveremo ad ottenere un successo che potrebbe essere importante per ripartire”.

Dopo quattro giornate di campionato sono i difensori baresi a finire sul banco degli imputati: dopo gli errori commessi a Empoli e contro il Venezia, anche il Frosinone ha approfittato di due ingenuità della retroguardia biancorossa: “Abbiamo trascorso il precampionato con due difensori centrali – prosegue Grosso -, negli ultimi giorni di mercato siamo riusciti a prendere Gyomber e Marrone. Sicuramente non mi diverte cambiare continuamente i difensori, mi piace scegliere i giocatori migliori in vista dell’avversario che affrontiamo. Spero di trovare presto la coppia che possa darci continuità, senza dimenticare però che gli altri potranno darci una mano nel corso del campionato”.

Secondo Grosso uno dei problemi del suo Bari è la mancanza dell’entusiasmo: “Ci sta mancando quell’atteggiamento sbarazzino soprattutto durante le partite casalinghe – ammette il tecnico -, anche ad Avellino i nostri tifosi erano tantissimi e siamo dispiaciuti perché volevamo regalare loro un successo. In questo momento ci aggrappiamo al lavoro fatto in settimana e alla volontà di dare tutto durante i 90 minuti. Siamo delusi ma non abbiamo rimpianti”.

Infine il mister ha anticipato cinque undicesimi della formazione che scenderà in campo contro la Cremonese: “Sicuramente ci saranno Micai, Marrone, Basha, Tello e Improta. Su Micai posso dire che è sempre stato protagonista ed è un punto di riferimento nel nostro spogliatoio. Le giornate storte capitano a tutti, sa di aver commesso delle ingenuità e tornerà a fare bene. Tra l’altro gioca con un fastidio alla spalla fin dall’inizio del campionato, questo dimostra il suo attaccamento alla squadra. Galano? Sicuramente non partirà titolare”.

 



loading...