Martedì, 21 Agosto 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari-Carpi 2-0, al San Nicola decidono Galano e Brienza. Biancorossi sesti

Succede tutto nel primo tempo con le reti dell'esterno foggiano e del fantasista lombardo

Pubblicato in Sport il 18/05/2018 da Giuseppe Bellino

Prove generali dei playoff in casa Bari. I biancorossi hanno battuto il Carpi nel posticipo della 42esima giornata, chiudendo la regular season al sesto posto. Gli uomini di Grosso affronteranno il Cittadella nel turno preliminare dei playoff in programma sabato 26 maggio, ore 18, al San Nicola.

 

La partita

Grosso tiene a riposo alcuni titolari e concede una chance alle seconde linee. In difesa spazio a Anderson, Marrone, Oikonomou e Balkovec, in mediana ci sono Tello, Henderson e Iocolano. Chance dal primo minuto per Franco Brienza che affiancherò Cristian Galano e Nenè.

Calabro sceglie il 3-5-2 con Garritano e Melchiorri in avanti. 

Nel primo tempo gli ospiti partono meglio e sfiorano il vantaggio con Garritano, Micai è bravo a respingere la conclusione ravvicinata dell’attaccante. Dopo lo spavento iniziale, i biancorossi reagiscono e cominciano ad amministrare il vantaggio in cerca dello spazio per colpire. Il vantaggio arriva al 27esimo: Nenè lancia Galano con una grande apertura, l’esterno foggiano si invola verso la porta e batte Serraiocco. Ritorno al gol nell’ultimo match della regular season per il numero 10 che interrompe il suo digiuno durato sei mesi. Il ritmo del match si abbassa, Calabro manda in campo Mbakogu (autentica bestia nera per il Bari) al posto di Sabbione. Nel finale di tempo i padroni di casa mettono al sicuro il risultato: Brienza riceve palla sulla lunetta dell’area di rigore e scarica un sinistro imparabile che si insacca alle spalle del portiere.

La ripresa scorre via senza grandi emozioni, al 56esimo Jelenic prova ad accorciare le distanze ma la sua punizione colpisce la barriera. Ospiti pericolosi al 59esimo con una grande azione di Pachonik che ci prova di destro, il suo tiro però non inquadra la porta

I biancorossi non affondano ma sfiorano il tris con Iocolano che, servito in area da Brienza, non riesce a concludere a rete. Al 78esimo ci prova Liam Henderson con un tiro dalla distanza bloccato da Serraiocco. Nel finale Fabio Grosso viene espulso dall’arbitro per proteste.

Il tabellino di Bari-Carpi

Bari (4-3-3): Micai; Anderson, Marrone, Oikonomu, Balkovec; Tello, Iocolano (75’ Cissè), Henderson, Brienza (89’ Petriccione), Galano (82’ Improta), Nenè. All. Fabio Grosso 

Carpi (3-5-2): Serraiocco, Pachonik (82’ Bittante), Ligi, Poli, Jelenic, Verna, Sabbione (33’ Mbakogu), Mbaye, Pasciuti, Garritano, Melchiorri. All. Antonio Calabro

 

MARCATORI: Galano (B); Brienza (B);

AMMONITI: Mbaye (C); Ligi (C);

ARBITRO: Sig. Luigi Pillittieri di Palermo 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet