Martedì, 11 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Serie B, blitz del Bari a Perugia: Galano e Nenè stendono gli umbri, biancorossi secondi

Gli uomini di Grosso hanno concretizzato gran parte delle occasioni da gol create. Doppietta personale dell'esterno foggiano che sale a quota 13 gol

Pubblicato in Sport il 16/12/2017 da Giuseppe Bellino


Il Bari torna alla vittoria fuori casa. I biancorossi si impongono per 3-1 sul campo del Perugia grazie alla doppietta di Galano e alla rete di Nenè, inutile il gol del momentaneo pareggio siglato da Di Carmine. Gli uomini di Grosso hanno disputato una buona gara concretizzando gran parte delle occasioni da gol create. I galletti ottengono così la decima vittoria in campionato e si piazzano al secondo posto in classifica a sole tre lunghezze dal Palermo.

La partita

Grosso torna alla difesa a quattro con Micai tra i pali, Sabelli e D’Elia sulle fasce mentre la coppia centrale è formata da Tonucci e Marrone. In mediana spazio a Basha, Tello e Iocolano che torna a guadagnarsi un posto da titolare. In avanti spazio a Galano, Improta e Nenè preferito a Cissè.

Breda si affida al 4-4-2 con Cerri e Di Carmine in avanti, Bonaiuto e Terrani agiscono sugli esterni.

Nei primi minuti la partita non decolla a causa della pioggia battente che rende il campo di gioco scivoloso. Difficile costruire azioni manovrate da parte delle due squadre. La prima occasione è per il Perugia, ma Di Cramine è al di là della linea difensiva biancorossa e l’arbitro Di Paolo fischia il fuorigioco. Il Bari risponde al 14esimo con un tiro rasoterra di Tello bloccato da Rosati. I padroni di casa ci provano a 16esimo con un tiro da fuori di Pajac che finisce sui piedi di Bonaiuto, Micai ci mette una pezza e allontana il pallone.
Al 20esimo gli uomini di Grosso vanno vicini al vantaggio con un tiro di Sabelli innescato da Galano che viene deviato in angolo. Sugli sviluppi del corner Marrone spizza la palla di testa, Galano corregge la traiettoria del pallone con la punta del piede e batte un incolpevole Rosati. Biancorossi in vantaggio e dodicesimo gol in stagione per l’esterno foggiano che era in ballottaggio con Nenè.
I biancorossi cercano di amministrare il vantaggio ma vengono puniti alla prima azione pericolosa: al 33esimo Di Carmine controlla un lancio lungo e batte Micai con un sinistro chirurgico che finisce all’angolino basso. Bel gesto tecnico dell’attaccante perugino, nell’occasione lasciato troppo solo da Marrone.
I padroni di casa ci credono e al 36esimo sfiorano il vantaggio con una punizione calciata da Buonaiuto e deviata da Micai. Nel finale di tempo il Bari torna in vantaggio: azione manovrata sulla destra, il cross di Tello taglia fuori la difesa perugina e trova Nenè che non può sbagliare.

La ripresa comincia con il Perugia che prova a riagguantare il match con un tiro di Buonaiuto che non trova la porta. Al 51esimo Improta riceve palla da Nenè e conclude, il suo tiro è fuori misura e si spegne sopra la traversa. Il pericolo principale per la retroguardia biancorossa è sempre Buonaiuto che prima scambia con Pajac e tira in porta trovando la risposta di Micai, poi si divora il gol del pareggio mandando fuori il pallone da pochi metri. Al 64esimo il Bari rischia di buttare via il match: folle retropassaggio di Improta che lancia Di Carmine contro Micai, Sabelli recupera l’attaccante e devia il pallone in angolo salvando il risultato.
I biancorossi soffrono ma trovano il gol della tranquillità al 70esimo: punizione sulla trequarti calciata da Galano, il numero 11 trova una traiettoria insidiosa che beffa Rosati e finisce in rete. I padroni di casa appaiono stanchi e non riescono a reagire, Breda getta nella mischia Mustacchio e Bandinelli mentre Grosso manda in campo Busellato e Kozak.

 

Il tabellino di Perugia-Bari

Bari (4-3-3): Micai; Sabelli, Marrone, Tonucci, D’Elia; Basha, Tello, Iocolano (64’ Busellato); Improta, Nenè, Galano (81’ Kozak). All. Fabio Grosso.

 

Perugia (4-4-2): Rosati; Del Prete, Dossena, Monaco, Pajac; Bianco (74’ Mustacchio), Colombatto, Terrani (64’ Han), Buonaiuto (81’ Bandinelli); Di Carmine, Cerri. All. Roberto Breda


MARCATORI: Galano (B); Di Carmine (P); Nenè (B), Galano (B)

AMMONIZIONI: Tonucci (B); Nenè (B)

ARBITRO: Signor Aleandro Di Paolo di Avezzano



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet