Giovedì, 17 Agosto 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Tappa in Puglia per la cicloturistica 'GranFondo Nibali': si parte da Giovinazzo

Il ciclista siciliano sarà presente all'arrivo e inaugurerà la pista ciclabile che collega Giovinazzo a Santo Spirito

Pubblicato in Sport il 16/06/2017 da Redazione

Si svolgerà in Puglia la terza edizione della ‘ Granfondo Nibali’, manifestazione cicloturistica guidata dal campione siciliano di ciclismo. Si parte da Giovinazzo il 18 giugno per  attraversare  i Molfetta, Bisceglie, Ruvo di Puglia, Corato, Terlizzi, Andria, Spinazzola, Poggiorsini toccando buona parte del Parco dell'Alta Murgia.  

Una scelta, quella di attraversare la Puglia Imperiale sulle tracce di Federico II, voluta proprio da Vincenzo Nibali per dare l’opportunità ai tanti ciclisti che affluiranno da gran parte d'Italia ed anche dall'estero, di seguire tracce storiche importanti e paesaggi pugliesi particolarmente apprezzabili, dai colori del Mare Adriatico a quelli tipici dell’entroterra barese e della Murgia in particolare.

“Nibali lascia la Sicilia per abbracciare la Puglia sui sentieri  comuni di Federico II – ha spiegato Lillo La Rosa, Team manager ASD Nibali - La Granfondo non è solo ed esclusivamente un evento ciclistico ma anche un’occasione per promuovere le bellezze del territorio ma anche per dare un contenuto sociale di solidarietà all'evento sportivo." 

“I grandi campioni - ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano- tengono sempre insieme la semplicità e la straordinarietà delle loro capacità. La semplicità di Vincenzo Nibali mi commuove ogni volta anche solo a ricordarla. Questo è un giro che noi vorremmo dedicare alla Puglia imperiale, alla Puglia di Federico II, ma anche alla Puglia delle persone normali che operano tutti i giorni con impegno e dedizione per il proprio lavoro e per la propria terra.  Forse Vincenzo ha colto questi elementi e il grande affetto che nutriamo nei suoi confronti e, come si fa tra amici, quando le parole contano poco e i gesti hanno grandissima importanza, Nibali ha scelto la Puglia come prima regione per portare la Granfondo fuori dalla sua Sicilia”.

 “La Granfondo Nibali - ha aggiunto Elio Sannicandro, rappresentante Coni -  insieme ai grandi eventi sportivi che caratterizzano questo anno sportivo, sono frutto della sinergia istituzionale tra Regione Puglia e Coni che determina  enormi opportunità in termini di marketing territoriale con una razionalizzazione delle risorse e una visione strategica a tutto campo”.

Domani a Giovinazzo, sul Lungomare di Levante verrà aperto lo “Shark Village” che ospiterà una serie di attrazioni per ciclisti e cicloamatori e, in serata, una grande festa aperta ai partecipanti ed agli appassionati.  Domenica 18 giugno, nel pomeriggio,  si svolgeranno anche le premiazioni all'arrivo di tutti i partecipanti.  E sempre sabato, alle 18.00, Vincenzo Nibali inaugurerà la pista ciclabile che collega Giovinazzo a Santo Spirito dedicata, a Franco Ballerini, direttore tecnico della nazionale di ciclismo scomparso alcuni anni fa. Nel corso della manifestazione sportiva sarà ricordato anche Michele Scarponi, il ciclista tragicamente scomparso il 22 aprile scorso al rientro da un allenamento, grande amico di Nibali e fedele scudiero di tante battaglie pedalate sulle strade di tutto il mondo.



loading...