Martedì, 21 Novembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Calcio, Pro Vercelli-Bari 2-2: biancorossi beffati nel recupero

Gli uomini di Grosso ribaltano lo svantaggio iniziale con una doppietta di Galano ma vengono raggiunti da un colpo di testa di Legati al 94esimo

Pubblicato in Sport il 14/10/2017 da Giuseppe Bellino

Sfortuna e ingenuità. Il Bari butta via la vittoria nei minuti di recupero. A Vercelli finisce 2-2: una doppietta di Galano ribalta il gol del vantaggio di Castiglia, ma al 94esimo Legati firma il definitivo pareggio con un colpo di testa sugli sviluppi di una punizione. Prestazione positiva dei biancorossi, che dopo un primo tempo senza troppe sbavature hanno avuto la forza di ribaltare il risultato creando altre occasioni per chiudere la gara. Nel finale però è arrivata la beffa, con i padroni di casa che sono riusciti a recuperare il match negli ultimi secondi di gioco. Primo punto conquistato lontano dal San Nicola per i galletti che venerdì affronteranno il Cittadella al San Nicola.

 

La partita

 

Grosso sceglie il 3-4-3 con Gyomber, Cassani e Marrone in difesa, Tello e Basha a centrocampo con Morleo e Fiammozzi sugli esterni. In attacco spazio al tridente che ha battuto l’Avellino: Cissè punta centrale, Improta e Galano sulle fasce.

 

Grassadonia si affida all’ex Filip Raicevic supportato da Firenze e Vajushi.

 

Il Bari parte bene e al sesto minuto ha la possibilità di passare in vantaggio con una conclusione fuori area di Basha che colpisce in pieno la base del palo. I padroni di casa rispondono con una azione personale di Firenze che cerca di sorprendere Micai con un tiro da fuori, l’estremo difensore però è attento e devia il pallone in angolo. Al 24esimo gli uomini di Grosso si rendono pericolosi con Riccardo Improta che riceve palla sulla trequarti e conclude di sinistro senza trovare la porta difesa da Marcone. Alla mezz’ora arriva il vantaggio inaspettato dei padroni di casa: Castiglia sfrutta un blocco sugli sviluppi di un calcio d’angolo e batte Micai con un rasoterra dagli undici metri. Ingenuità difensiva dei biancorossi che non si accorgono della presenza del numero 10 in area di rigore.

La partita si complica con i piemontesi che si abbassano per amministrare il gol di vantaggio, il Bari cerca di reagire al 40esimo con una girata di Improta deviata in angolo dal portiere avversario. Nel finale di tempo il direttore di gara ammonisce Morleo per un fallo su Vajushi e Tello per proteste.

 

Nel secondo tempo il Bari cambia faccia e trova subito il pareggio: Tello serve Galano che sbuca dietro i difensori avversari e batte Marcone da due passi. Secondo gol consecutivo per l’esterno foggiano che aveva già regalato i tre punti ai suoi con il calcio di rigore trasformato contro l’Avellino. I biancorossi ci credono e si riversano nella metà campo dei piemontesi in cerca del vantaggio. Al 59esimo miracolo di Marcone su Cissè, autore di un gran tiro dal limite dell’area deviato in angolo.

Grosso cambia faccia al suo Bari mandando in campo Floro Flores al posto di Cissè e Iocolano per Fiammozzi. I biancorossi assumono un atteggiamento più offensivo con un 4-2-3-1 e il trio Galano, Improta e Iocolano dietro Floro Flores. I galletti continuano ad attaccare e al 76 trovano il gol del vantaggio: Galano riceve palla al limite dell’area, sposta la palla sul sinistro e batte il portiere con un sinistro a giro che si infila nell’angolo destro della porta. Nel finale Grosso manda in campo Petriccione al posto di Basha, ma i piemontesi trovano il gol del pareggio al 94esimo: fallo di mano di Tello, punizione calciata da Mammarella e colpo di testa vincente di Legati che spiazza Micai.

 

 

Il tabellino di Pro Vercelli-Bari

 

Pro Vercelli (4-3-3): Marcone; Berra, Legati, Bergamelli, Mammarella; Altobelli, Castiglia, Germano; Firenze (77’ Rovini), Raicevic (67’Morra) , Vajushi (57’ Bifulco). All. Gianluca Grassadonia

 

Bari (3-4-3): Micai; Cassani, Marrone, Gyomber; Morleo, Tello, Basha (79’ Petriccione), Fiammozzi (62’ Iocolano); Improta, Cissè (62’ Floro Flores), Galano. All. Fabio Grosso

 

 

MARCATORI: Castiglia (P); Galano (B), Galano (B), Legati (P)

 

AMMONITI: Firenze (P); Morleo (B), Tello (B), Morra (P), Floro Flores (B), Marrone (B).

 

ARBITRO: Martinelli di Roma 2/ Rocca di Vibo Valentia/ De Giudici di Latina/ Sozza di Seregno

 



loading...