Martedì, 22 Maggio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Parma-Bari 1-0, al 'Tardini' decide Gagliolo: i biancorossi fermati da due pali

Gli uomini di Grosso reagiscono ma non riescono a trovare il pareggio. Nenè ad un passo dal gol nel finale

Pubblicato in Sport il 12/05/2018 da Giuseppe Bellino
Fonte foto: Fc Bari 1908

Il Bari cade a Parma e dice addio al quarto posto. Al ‘Tardini’ decide una rete di Gagliolo nel secondo tempo. Il risultato non rispecchia quanto visto in campo nell’arco dei 90 minuti, con il Bari che ha colpito due traverse nonostante gli ultimi minuti giocati in inferiorità numerica per l’espulsione di Empereur. I padroni di casa hanno sfruttato una delle poche azioni create durante il match, portando a casa tre punti preziosissimi per il terzo posto in classifica.

 

La partita

Grosso deve fare a meno di Cissè e Morleo e si affida al 3-5-2. Spazio a Marrone, Gyomber e Empereur in difesa, Sabelli e Balkovec copriranno le corsie esterne. In mediana torna Liam Henderson che gioca accanto a Basha e Iocolano. In avanti coppia inedita formata da Nenè e Andrada.

D’Aversa deve fare a meno di Baraye, Di Cesare e Roberto Insigne, fermati per un turno dal giudice sportivo. Confermato il 4-3-3 con Ciciretti, Ceravolo e Di Gaudio in avanti.

 Primo tempo vivace ma senza reti al ‘Tardini’. Il primo squillo arriva al sesto minuto con Ciciretti che conquista palla e tira da fuori, Micai si oppone respingendo con le gambe. Al quarto d’ora di gioco Federico Andrada rimedia una botta alla caviglia e non riesce a continuare, al suo posto entra Floro Flores. L’ingresso in campo dell’attaccante napoletano concede più imprevedibilità al Bari che al 21esimo sfiora il gol con una conclusione di Nenè troppo larga. I padroni di casa tornano in avanti con Gagliolo che non riesce a trovare la porta sugli sviluppi di un corner. Il match vive di continui ribaltamenti di fronte: alla mezz’ora è Floro Flores a impegnare il portiere emiliano con una conclusione al volo da fuori area, palla deviata in angolo. Passano sessanta secondi ed è il Parma a rendersi pericoloso con una azione personale di Barillà che salta Sabelli e calcia, la sua conclusione non inquadra la porta difesa da Micai. Nel finale di tempo il Bari non riesce a sfruttare una ripartenza con Henderson che serve Sabelli, il difensore incrocia ma il suo tiro viene boccato da Frattali.

Nel secondo tempo il Parma comincia meglio e si rende pericoloso al 55esimo con una punizione dal limite di Ciciretti che supera la barriera ma si spegne sul fondo. Grosso manda in campo Brienza al posto di Simone Iocolano per dare più fantasia al suo attacco. Al 59esimo però arriva il vantaggio del Parma: Dezi si invola sulla fascia destra e pesca Gagliolo che colpisce di testa e batte Micai. I biancorossi provano a riagguantare il match e alzano il baricentro ma rischiano di soccombere al 63esimo su una ripartenza di Ciciretti che non riesce a trovare la porta difesa da Micai. Al 66esimo Grosso manda in campo Riccardo Improta per Sabelli, il Bari passa al 4-2-3-1 con l’esterno ex Salernitana, Floro Flores e Brienza a sostegno dell’unica punta Nenè. Al 75esimo è Brienza a sfiorare il gol del pareggio sugli sviluppi di un corner, la sua conclusione non inquadra la porta e finisce sull’esterno della rete. Il Bari continua a macinare gioco e mette alle corde il Parma: all’81esimo Henderson riceve palla sulla trequarti e calcia, la palla si infrange sulla traversa e torna in campo. Nel finale gli uomini di Grosso restano in inferiorità numerica per un fallo da ultimo uomo di Empereur su Ceravolo. La partita sembra ormai chiusa ma il Bari costruisce l’ultima grande occasione del match: Brienza trova Nenè in area, il colpo di testa dell’attaccante brasiliano colpisce il palo e viene salvato sulla linea da un grande intervento di Frattali.

Il tabellino di Parma-Bari

Bari (3-5-2): Micai; Marrone, Gyomber, Empereur; Sabelli (66’ Improta), Basha, Henderson, Iocolano (57’ Brienza), Balkovec; Nenè, Andrada (16’ Floro Flores). All. Fabio Grosso.

Parma (4-3-3): Frattali; Gazzola, Iacoponi, Sierralta, Gagliolo; Dezi, Scavone (80’ Anastasio), Barilla; Ciciretti, Ceravolo (87’ Calaiò), Di Gaudio (68’ Scozzarella). All. Roberto D’Aversa.

MARCATORI: Gagliolo (P);

AMMONIZIONI: Sierralta (P); Basha (B); Marrone (B); Sabelli (B); Gagliolo (P); Gyomber (B)

ESPULSIONI: Empereur (B)

ARBITRO: Sig. Aleandro di Paolo di Avezzano

 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet