Martedì, 21 Novembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari-Pescara, Grosso: 'Tanti assenti ma credo nella forza del gruppo. Zeman? Un onore sfidarlo'

Il mister biancorosso fa la conta degli indisponibili: 'Out Marrone, Capradossi, Basha, D'Elia e Morleo. In dubbio Cassani'

Pubblicato in Sport il 11/11/2017 da Giuseppe Bellino
Fonte foto: Fc Bari 1908

Il miglior attacco della Serie B contro Zdenek Zeman.  Basterebbe questo per eleggere Bari-Pescara come il match più spettacolare della quattordicesima giornata del campionato cadetto. I biancorossi dovranno continuare a vincere tra le mura amiche per restare attaccati alle prime posizioni, gli abruzzesi invece sono reduci da un periodo negativo (due sconfitte ed un pareggio nelle ultime tre partite, ndr) e cercheranno punti preziosi per avvicinare la zona playoff.

“Sono onorato di affrontare un allenatore esperto come Zeman – spiega mister Grosso in conferenza stampa -, ha scritto grandi pagine della storia calcistica. Nella sua carriera ha avuto tanta coerenza, è una persona che stimo e rispetto. Il Pescara ha grandi qualità, affrontiamo una squadra spregiudicata e offensiva. Sarà una partita difficilissima”.

 Fino a questo momento della stagione il Bari ha segnato tre gol in più dei biancoazzurri, un dato che valorizza ancor di più il reparto offensivo dei galletti: “Siamo stati bravi a fare tanti gol – continua Grosso -, ne abbiamo subito qualcuno in più a causa di episodi sfavorevoli ed errori commessi. Vogliamo migliorare, la solidità di una squadra è importante per conseguire risultati continui. Abbiamo margini di miglioramento molto alti”.

 Grosso dovrà fare i conti con una infermeria affollata: non saranno del match Marrone, D’Elia, Basha, Morleo e Capradossi. “Qualcuno non è al meglio – spiega il mister -, Cassani ha avuto un problema e Brienza non si è allenato ieri. Mi dispiace per Ciccio perché questo acciacco è arrivato in un momento di forma, spero di averlo a disposizione per domani perché è e sarà un giocatore determinante.  Gyomber è a disposizione, Busellato ha avuto qualche problema fisico ma oggi è tornato in campo. Sabelli? Non ha un grande minutaggio nelle gambe ma sarà convocato. Credo tanto nella forza del gruppo, in questo momento di difficoltà dobbiamo avere la forza di sapere fare una partita  di cuore”.

 



loading...