Martedì, 25 Luglio 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Fc Bari, una scuola calcio per i più piccoli e spazio alla sezione femminile: 'Così riavviciniamo le famiglie alla squadra'

Presentato il 'Progetto giovani..La Bari' guidato da Silvia Patruno. Lello Sciannimanico sarà il direttore tecnico e guiderà gli allenatori

Pubblicato in Sport il 11/07/2017 da Giuseppe Bellino

Riavvicinare le famiglie alla Fc Bari, reclutare nuovi giovani partendo dalle periferie. È questo l’obiettivo del ‘Progetto giovani..La Bari”, il nuovo piano per le attività giovanili al via dalla prossima stagione sportiva. 

“Il settore giovanile ha subito le conseguenze delle vicissitudini aziendali travagliate degli ultimi anni - ha dichiarato il presidente Giancaspro durante la presentazione del progetto -. Quando una azienda è impegnata nelle problematiche di sopravvivenza, questa parte della società viene tralasciata.  Purtroppo il tempo per pianificare le attività non è stato abbastanza, chiedo scusa per non aver cominciato questo progetto già dalla scorsa stagione. L’obiettivo primario delle attività che metteremo in campo sarà quello di educare i giovani allo sport”.  

 

Il progetto 

L’attività di base del ‘Progetto giovani..La Bari’ è quella di costruire la nuova scuola calcio riservata ai bambini di età compresa dai 5 ai 12 anni. “Crediamo che sia importante creare una piattaforma di cultura del calcio – spiega Silvia Patruno, responsabile del progetto – che parta sin dai più piccoli, che avranno un approccio meramente ludico al gioco del calcio”. Il ruolo della società biancorossa sarà quello di entrare nelle periferie, nei sobborghi e negli oratori della città e avvicinare i più piccoli al calcio professionistico.

La novità del progetto è sicuramente la nuova sezione dedicata al calcio femminile: “La normativa federale – continua Silvia Patruno – ci impone di avere una fascia femminile all’interno della società. Ad occuparsi di questo settore sarà Roberta Miranda, direttrice tecnica che presiederà la squadra delle Giovanissime regionali e la sezione delle più piccole che entreranno nella scuola calcio”. 

La società biancorossa sarà attiva anche nel sociale: è in programma l’avvio di una scuola calcio per disabili. ‘Bari for special’, in collaborazione con l’associazione “Vinci con noi”, accoglierà i ragazzi con disabilità intellettuale.

A guidare gli allenatori delle scuole calcio sarà Lello Sciannimanico, vecchia conoscenza dei tifosi del Bari con un grande passato da allenatore degli allievi e della primavera biancorossa: “Tornare al San Nicola dopo tanto tempo mi fa piacere – spiega il direttore tecnico del progetto -, ho sposato questo progetto perché mi sono accorto che sta nascendo qualcosa di serio. Credo che il primo passo da fare sia quello di riavvicinare le famiglie al Bari. Questa è una società giovane, cercheremo di ottimizzare tutto quello che il presidente Giancaspro ci metterà a disposizione. Abbiamo il dovere di restituire una credibilità solida a questa società”.

La scuola calcio della Fc Bari sarà ospitata da un centro sportivo che sarà annunciato nei prossimi giorni. Tuttavia il presidente Giancaspro ha assicurato che in futuro nascerà un centro di formazione dedicato ai più piccoli in parallelo con la costruzione della cittadella dello sport che accoglierà la prima squadra. 



loading...