Venerdì, 14 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Calcio, Bari-Pro Vercelli 2-2: la magia di Brienza non basta, biancorossi beffati nel finale

Gli uomini di Grosso ribaltano il vantaggio siglato da Ghiglione con le reti di Kozak e del fantasista 39enne ma vengono puniti in pieno recupero da una rete di Morra

Pubblicato in Sport il 10/03/2018 da Giuseppe Bellino
Fonte foto: Fc Bari 1908

Il Bari manca di un soffio la quarta vittoria consecutiva. Al San Nicola finisce 2-2: i biancorossi subiscono la rete di Ghiglione nel primo tempo, poi ribaltano il match con Kozak e Brienza ma nel finale vengono raggiunti da un gol in mischia di Morra. Nella prima frazione di gioco gli uomini di Grosso sono apparsi lenti e prevedibili, mentre nella ripresa hanno avuto la forza di segnare due gol per poi subire la rocambolesca rete del pareggio nei minuti di recupero.

 

La partita

Grosso conferma in blocco la formazione che ha battuto la Ternana nell’ultimo match disputato dai biancorossi. Micai tra i pali, Sabelli e D’Elia sulle corsie esterne mentre la coppia centrale è composta da Gyomber e Marrone. In mediana spazio a Basha, Tello e Henderson mentre in avanti Galano e Anderson sostengono l’unica punta Libor Kozak.

Grassadonia si affida al 3-5-2 con l’esperto Mammarella e Germano sugli esterni, tandem Morra-Kanoutè in avanti.

 

Prima del fischio d’inizio le due squadre hanno osservato un minuto di silenzio in ricordo di Davide Astori, capitano della Fiorentina scomparso prematuramente domenica scorsa. Il Bari comincia bene e gestisce il possesso palla all’interno della metà campo ospite. Prima occasione al dodicesimo minuto con un tiro di Galano che termina di poco al lato della porta difesa da Pigliacelli. Passano sessanta secondi e la Pro Vercelli risponde con una conclusione da fuori di Berra che attraversa tutta l’area di rigore e finisce sul fondo. La partita non decolla, con i biancorossi che non riescono a scardinare la retroguardia degli ospiti. Al 20esimo la difesa della Pro trema con un tocco di Gozzi su cross di Sabelli che termina di pochissimo fuori. Poche emozioni nella parte centrale del match, ma al 40esimo la Pro Vercelli passa inaspettatamente in vantaggio: Vives lancia Ghiglione, il difensore classe ’97 salta D’Elia e batte Micai con un rasoterra perfetto. Biancorossi puniti alla prima azione pericolosa creata dai piemontesi. Nel finale di tempo Basha prova a rimettere la partita in parità con un tiro da fuori che non inquadra la porta.

Nel secondo tempo Grosso manda in campo Cissè al posto di Anderson. I biancorossi si riversano in attacco e ci provano al 57esimo con un tiro di Galano che non trova la porta. I padroni di casa provano a sfruttare i calci piazzati e trovano il pareggio al 66esimo minuto: punizione calciata da Henderson, la conclusione di Galano arriva sui piedi di Kozak che deposita la palla in rete. La Pro Vercelli accusa il colpo e continua a tenere il baricentro basso mentre il Bari continua ad attaccare sfiorando il gol del vantaggio al 70esimo con la conclusione di Galano neutralizzata da Pigliacelli. Il Bari continua a spingere, Grosso manda in campo Ciccio Brienza al posto di Henderson. Il 39enne aspetta soltanto quattro minuti per mettere il suo segno indelebile sul match: scambio al volo con Floro Flores, la palla finisce sui piedi del numero 10 che batte Pigliacelli e fa impazzire i tredicimila tifosi presenti al San Nicola. La partita sembra ormai nelle mani nei biancorossi ma la beffa arriva nei minuti di recupero: calcio d’angolo battuto dalla Pro Vercelli, la palla resta nell’area piccola e Morra batte Micai da due passi. Inutile il forcing finale di Floro Flores e company con il match che si chiude sul risultato di 2-2.

Il tabellino di Bari-Pro Vercelli

Bari (4-3-3): Micai; Sabelli, Gyomber, Marrone, D’Elia; Basha, Tello, Henderson (80’ Brienza); Galano, Kozak (69’ Floro Flores), Anderson (52’ Cissè). All. Fabio Grosso

Pro Vercelli (3-5-2) - Pigliacelli; Berra (86’ Raicevic), Bergamelli, Gozzi; Ghiglione, Germano (56’ Altobelli), Vives, Castiglia, Mammarella; Morra, Kanoutè (71’ Reginaldo). All. Gianluca Grassadonia

MARCATORI: Ghiglione (P); Kozak (B), Brienza (B), Morra (P)

AMMONITI: Basha (B)

ARBITRO: Signor Antonello Balice di Termoli



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet