Venerdì, 25 Maggio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Fc Bari, parla Galano: 'Momento di difficoltà, dobbiamo ritrovare la spensieratezza. Tifosi? Spero continuino a darci una mano'

Il fantasista foggiano sul match contro il Frosinone: 'Affronteremo una squadra forte, ma non c'è partita migliore per reagire'

Pubblicato in Sport il 08/02/2018 da Giuseppe Bellino
Fonte foto: Fc Bari 1908

Due sconfitte, sette gol subiti e l’ombra della capolista sul San Nicola. Momento complicato per il Bari di Fabio Grosso, reduce dalle debacle contro Empoli e Venezia, e costretto a voltare subito pagina per non perdere il treno dei playoff. Tuttavia sabato i biancorossi non avranno vita facile, con il Frosinone che cercherà di conquistare punti per restare in vetta alla classifica.

È Cristian Galano a parlare nel periodo più complicato della stagione: “Fino ad un mese e mezzo fa eravamo stabilmente nelle prime posizioni della classifica – spiega l’esterno foggiano, autore di 13 gol in campionato –, credo che a tutte le squadre capiti un momento in difficoltà. Adesso bisogna ricompattarsi ed essere uniti, soltanto così possiamo uscirne fuori. Siamo una squadra forte, costruita per stare in zona playoff o nelle prime posizioni. Sicuramente dobbiamo fare qualcosa in più”.

Il numero 11 non vuole sentir parlare di pressione della piazza: “Per me la pressione non esiste – aggiunge Galano -, credo sia soltanto una scusa insieme alle voci di mercato. Noi facciamo il mestiere più bello del mondo, i tifosi hanno ragione a protestare perché in campo dobbiamo dare il 110%. Credo sia quello che ci è mancato nelle ultime due partite. Siamo diventati fragili dopo la batosta di Empoli, a Venezia siamo entrati in campo un po’ impauriti. Questo però deve essere superato perché il campionato è molto lungo. Abbiamo perso un po’ di quella brillantezza che ci distingueva”.

Galano si è soffermato sulla settimana di preparazione alla gara con il Frosinone: “Stiamo lavorando bene, ci siamo allenati intensamente come ci chiede il mister e abbiamo provato alcune soluzioni tattiche. Sono convinto che faremo bene. Contrasti con il mister? Niente di vero, lui fa le sue valutazioni e io posso solo rispettarle. Penso soltanto a dare il massimo durante gli allenamenti”. Poi un giudizio sul prossimo avversario: “Affronteremo una squadra forte che arriva da tanti risultati utili consecutivi, secondo me non c’è partita migliore per poter reagire. Dobbiamo essere cattivi, mettere in campo la spensieratezza che avevamo nelle scorse partite”.

Il fantasista foggiano, ‘adottato’ dalla piazza biancorossa dopo sei stagioni, ha lanciato un messaggio ai tifosi: “Qui ne ho viste di tutti i colori – conclude -, mi dispiace perché non si riesce a fare il salto di qualità. Sono anni che faccio parte di questa famiglia, sogno di conquistare la Serie A. So che i tifosi sono delusi, ma adesso bisogna fare quadrato tutti insieme. Basta una vittoria per riprendere il cammino. Spero che continuino a darci una mano”.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet