Martedì, 24 Ottobre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Campionato Zonale 420, 29er e OpenBic: il Circolo Vela Bari conquista sei coppe

Optimist premiati nella trasferta di Pescara per il trofeo Kinder Ed Optisud

Pubblicato in Sport il 06/04/2017 da Redazione

Vento di scirocco e sole hanno accompagnato la II tappa del Campionato Zonale 420, 29er ed OpenBIC svoltosi a Bari domenica scorsa. Un'occasione speciale per gli equipaggi delle tre diverse classi veliche che hanno partecipato e che per la prima volta hanno regatato sullo stesso campo contemporaneamente, anche se con partenze differenti. Impeccabile, come sempre, l'organizzazione del Circolo della Vela Bari, così come il lavoro del presidente di Comitato Giovanni Rochira. Ventinove in tutto le imbarcazioni che hanno preso il via: 8 per l'OpenBIC, 11 per il 420 e 10 per il 29er.

La giornata, con vento di scirocco che ha sfiorato i 20 nodi sotto raffica, è stata molto impegnativa, soprattutto per i 29er che hanno portato a termine solo due delle quattro prove previste e gli OpenBic che ne hanno chiusa una su quattro. Bene invece i 420 che hanno svolto tutte e tre le prove previste. 

Al termine della giornata sono stati premiati i primi tre equipaggi classificati per ogni classe e il primo equipaggio femminile.

Tra i 29er il podio si è tinto unicamente dei colori del CV Bari con Chiara Scarangella e Federica Catalano (1° posto in classifica generale e femminile), seguite da Marco Corrado e Matteo Catalano e da Alessandro Gagliardi e Francesco Poliseno.

Per i 420 il 1° classificato è stato l'equipaggio del CV Bari composto da Vincenzo Rubini e Salvatore Novembrini, seguito da Niccolò De Frenza e Gianvito Caldarulo (LNI Bari) e da Michele Spinelli e Marco Minervini (LNI Bari). Il primo posto femminile è andato invece a Rebecca Pappagallo ed Emma Carbonara (CV Bari), arrivate quarte in classifica generale.

Per gli OpenBic, invece, la classifica è stato il CV Azimuth a fare la parte del leone con Christian De Roma, Elena Maria Gaudio (2° posto), Achille Casalino (3°).

 

OPTIMIST
In concomitanza con la prima tappa del Trofeo Kinder+Sport 2017 a Pescara, nel corso dell'assemblea annuale AICO, ci sono state anche le premiazioni del Trofeo Kinder 2016 e Optisud 21067. Tre le coppe conquistate dal Circolo della Vela Bari. Due per il Trofeo Kinder 2016 con Claudia Quaranta, prima femminile, e Augusta Carbonara, terza, e una per l'Optisud 2017 con Domenico Palumbo 3° tra gli juniores. Al termine della due giorni di prove organizzate dalla Lega Navale di Pescara ospiti del Marina di Pescara c'è stata anche la premiazione della tappa Kinder in cui Gigi Mancini ha ottenuto un ottimo 4° posto ex equo. Un riconoscimento è stato consegnato anche al tecnico Beppe Palumbo come team leader primo classificato nella categoria Juniores grazie alla somma dei punti dei primi tre atleti di ogni circolo. Un premio arrivato anche a dimostrazione del grande lavoro di squadra svolto in questi anni che ha puntato a non aver un solo leader nella squadra ma ad investire su tutto il gruppo indistintamente dalle caratteristiche personali. 



loading...