Martedì, 21 Novembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Calcio, Salernitana-Bari 2-2: la doppietta di Galano non basta, parità all'Arechi

Secondo punto esterno per i biancorossi che riagguantano il match con un colpo di testa del fantasista foggiano

Pubblicato in Sport il 04/11/2017 da Giuseppe Bellino
Fonte foto: Fc Bari 1908

Il Bari ottiene il suo secondo punto esterno in campionato in una partita ricca di gol e spettacolo. Decidono le doppiette di Galano e Alessandro Rossi: biancorossi in vantaggio al quarto minuto con l’ottavo sigillo in stagione del numero 11, i padroni di casa ribaltano il risultato nel primo tempo con i due gol siglati dal giovanissimo attaccante scuola lazio, nel finale è ancora l’esterno foggiano a siglare il gol del definitivo pareggio.

Risultato giusto per quanto visto nell’arco dei 90 minuti, Bari più pericoloso  ma poco attento in difesa. Il secondo gol dei granata è viziato da una posizione di fuorigioco di Rossi. Tra le note positive del match c’è la prestazione di Djavan Anderson, esterno difensivo all’esordio da titolare con la maglia biancorossa, autore di una buona partita soprattutto in fase offensiva. Grande cornice di pubblico all'Arechi con tremila supporter biancorossi che hanno festeggiato il gemellaggio in compagnia dei tifosi granata.

 

La partita

Fabio Grosso sceglie il 3-5-2  con Gyomber, Marrone e Capradossi in difesa, mentre a centrocampo spazio a Petirccione, Tello e Busellato. Sugli esterni chance dal primo minuto per l'olandese Djavan Anderson, mentre a sinistra c’è Improta. In avanti spazio a Galano e Cissè che vince il ballottaggio con Floro Flores. 

Bollini deve fare i conti con le assenze di Sprocati e Rodriguez, in avanti spazio a Bocalon e Rossi. L’ex Rosina parte dalla panchina.

Grande partenza dei biancorossi che trovano il vantaggio dopo quattro minuti: lancio lungo per Cissè che serve Galano, il numero 11 controlla e spiazza Radunovic con un sinistro a giro. Continua il momento magico dell’attaccante biancorosso che realizza l’ottavo gol in campionato, il quarto consecutivo in tre partite. I galletti prendono in mano il controllo del match e sfiorano il raddoppio al nono minuto con un tiro da fuori di Improta che lambisce il palo. Due minuti dopo Grosso è costretto ad effettuare il primo cambio del match con Marrone che lascia il campo per infortunio, al suo posto entra Tonucci. Al 14esimo la Salernitana pareggia al primo tiro in porta del match: Gyomber scivola e lascia campo libero ad Alessandro Rossi che controlla e batte Micai con un sinistro che si infila all’angolino basso. La partita si accende e le due squadre si affrontano a viso aperto, i biancorossi sfiorano la rete del 2-1 con un colpo di testa di Capradossi che colpisce il palo. I granata rispondono alla mezz’ora con un tiro di Bocalon deviato in angolo da un difensore. Nei minuti finali della prima frazione di gioco il ritmo si abbassa notevolmente, ma la Salernitana trova il gol del sorpasso con una acrobazia di Rossi che firma la sua doppietta. Biancorossi beffati su calcio piazzato, linea difensiva troppo lenta che lascia in gioco l’attaccante avversario.

Nel secondo tempo i padroni di casa sfiorano il terzo gol con una buona combinazione tra Bocalon e Gatto intercettata da Capradossi, così Grosso manda in campo Brienza al posto di Busellato per ravvivare il suo reparto offensivo. È proprio il fantasista a sprecare una grande occasione al 59esimo minuto: il numero 10 si fa ipnotizzare da Radunovic e chiude troppo il sinistro mandando la palla fuori di poco. Grosso manda in campo Floro Flores al posto di Cissè, Bollini risponde richiamando in panchina il giovane Rossi per l’ex Rosina. I biancorossi trovano il gol del pareggio al 76esimo con il solito Galano che sfrutta al meglio un cross di Improta e batte il portiere con un preciso colpo di testa. La Salernitana non riesce a reagire e lascia campo libero al Bari che prova a completare la rimonta e sfiora il vantaggio su un retropassaggio corto di Mantovani sul quale si avventa Tello, ma il pallone torna tra le mani di Radunovic. Nel finale la pressione dei galletti non si concretizza e la partita termina in parità.

 

 Il tabellino di Salernitana-Bari

Bari (3-5-2): Micai; Gyomber, Marrone(10’ Tonucci), Capradossi; Anderson, Tello, Busellato (54’ Brienza), Petriccione, Improta; Galano, Cissè (75’ Floro Flores). All. Fabio Grosso

Salernitana (3-5-2): Radunovic; Pucino, Mantovani, Vitale; Gatto (68’ Kiyine), Minala, Signorelli, Ricci, Alex; Bocalon, Rossi (75’ Rosina). All. Alberto Bollini

MARCATORI: 4’, 76’ Galano (B); 14’,45’ Rossi (S)

AMMONIZIONI: Cissè (B); Vitale (S), Gatto (S);

ARBITRO: Signor Pezzuto di Lecce



loading...