Mercoledì, 22 Agosto 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, proseguono i lavori di riqualificazione dello 'Stadio del Nuoto'. Galasso: 'L'impianto riaprirà entro giugno'

Tra i lavori in programma, anche la sostituzione delle scarpe in acciaio, ormai deteriorate, della copertura in legno lamellare della piscina interna

Pubblicato in Sport il 03/02/2018 da Redazione

L'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso ha effettuato un sopralluogo presso lo Stadio del Nuoto, dove sono in corso i lavori di manutenzione straordinaria della vasca olimpionica esterna.

"I lavori hanno riservato alcune sorprese - ha dichiarato Giuseppe Galasso - perché, a seguito delle attività di demolizione del vecchio rivestimento, si è constatato che vi erano due strati di piastrelle posizionati nel corso degli anni, oltre a uno strato di intonaco realizzato per creare un allineamento complessivo della parete, che non si immaginava di trovare. Per garantire una buona tenuta dell'impermeabilizzazione, è quindi necessario rimuovere completamente i rivestimenti preesistenti e agire direttamente sulla struttura in cemento armato per poi poter posizionare le nuove piastrelle, previo ripristino della regolarità della superficie. Contiamo di terminare queste lavorazioni entro la fine di maggio, lavorando intensamente e confidando nell'assenza di altri imprevisti. L'incontro con l'impresa appaltatrice e i tecnici comunali era finalizzato proprio a fare il punto della situazione e a comprendere come poter rispettare il cronoprogramma fissato ad inizio lavori, fatto salvo un fisiologico allungamento dei tempi. I tecnici comunali hanno già predisposto una perizia che recepisca l'esistenza di questa circostanza del tutto imprevista e che sarà inviata all'azienda nei prossimi giorni ma, nel frattempo, gli interventi proseguiranno regolarmente, così come ci è stato assicurato durante il sopralluogo, proprio per conseguire l'obiettivo di riaprire l'impianto per la stagione estiva e riconsegnare alla città la vasca esterna, completamente ristrutturata, entro il mese di giugno".

Gli interventi, dell'importo complessivo di 700mila euro, prevedono lo svellimento di tutto il rivestimento interno della vasca olimpionica esterna (da 50 metri) e il successivo ripristino del manto impermeabile con rivestimento finale in mattonelle di nuova fornitura. Tra i lavori in programma, anche la sostituzione delle scarpe in acciaio (elementi di collegamento fra travi principali e secondarie in legno), ormai deteriorate, della copertura in legno lamellare della piscina interna (da 25 metri). Questi ultimi interventi saranno eseguiti subito dopo il completamento di quelli relativi alla piscina esterna, quindi durante la stagione estiva, quando la piscina coperta non viene utilizzata.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet