Mercoledì, 14 Novembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Andria, presentato lo studio di prefattibilità: ecco come sarà il nuovo ospedale

La struttura sorgerà a ridosso della strada provinciale 2 che collega Corato, Andria e Canosa e avrà 400 posti letto

Pubblicato in Salute il 25/06/2018 da Redazione

È stato presentato alla Regione Puglia e al Ministero della Salute lo studio di prefattibilità del Nuovo Ospedale di Andria.  Il documento, definito “corposo e analitico che pone basi solide  per la realizzazione dell’opera” da Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl Bt, rappresenta la premessa per la realizzazione del nuovo nosocomio.

“Abbiamo immediatamente recepito la volontà del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano di realizzazione il Nuovo Ospedale di Andria e abbiamo anticipato i tempi di presentazione del documento che doveva indicativamente consegnato entro il 31 luglio – precisa Delle Donne –subito dopo la conferenza dei sindaci del 15 febbraio, a pochi giorni dal mio insediamento, abbiamo mantenuto fede alle dichiarazioni rese e ci siamo impegnati nella stesura di un documento di dettaglio e programmatorio”.

 

Il documento si compone di tre parti: la prima è dedicata all’ubicazione del Nuovo Ospedale di Andria con relativa analisi delle principali caratteristiche dell’area individuata e della viabilità presente e futura; la seconda parte analizza le caratteristiche geologiche e geomorfologiche dell’area individuata; la terza parte è dedicata alla identificazione della domanda di salute attuale e potenziale con la rilevazione dell’offerta di assistenza sanitaria e la metaprogettazione del Nuovo Ospedale di Andria.

L’area individuata per la realizzazione del Nuovo Ospedale di Andria è contrada Macchia di Rose, a ridosso della strada provinciale 2 che collega Corato, Andria e Canosa. Si tratta di un’area di 190 mila metri quadrati, posta in posizione pressoché baricentrica rispetto al territorio da servire con buona accessibilità in riferimento ai tempi di percorrenze necessari per raggiungerla da tutti i comuni di riferimento. L’area si estende su suolo agricolo, lontano dal centro urbano e da siti industriali e aree potenzialmente a rischio di inquinamento. La forma è regolare e pianeggiante e non è sottoposta, sotto il profilo progettuale, a nessun vincolo. 

 

Il Nuovo Ospedale di Andria avrà un numero complessivo di 400 posti letto così suddivisi: 150 posti letto medici, 110 posti letto chirurgici, posti letto dedicati al reparto materno-infantile, 20 posti letto di terapia intensiva e semi-intensiva, 15 posti letto di day-hospital medico e 15 posti letto di day-surgery. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet