Mercoledì, 20 Giugno 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Race for the Cure' torna a Bari: dal 25 al 27 maggio tre giorni di salute, sport e benessere

Screening gratuiti all'interno del 'Villaggio della prevenzione' in piazza Prefettura

Pubblicato in Salute il 22/05/2018 da Alessandra Rizzi

Una festa. Di sport, salute e benessere ma anche un momento sociale e educativo. Torna a Bari, per la dodicesima volta, la Race for the Cure, la più grande e importante manifestazione nella lotta contro i tumori al seno organizzata dalla Susan G. Komen, organizzazione basata sul volontariato e che dal 2.000 ha fatto della prevenzione e del benessere i suoi punti di forza. La Race for the Cure, corsa di 5 km o passeggiata di 2km in programma domenica 27 maggio alle 9:30 da Piazza Prefettura, è stata presentata in conferenza stampa alla presenza del sindaco di Bari Antonio Decaro, del presidente di Regione Puglia Michele Emiliano, della presidente del Comitato Puglia-Susan G. Komen Linda Catucci, del Presidente della Susan Komen Italia, del Direttore generale della Fondazione Johnson & Johnson e dei rappresentanti degli Enti e delle Istituzioni che sostengono l’evento.

 

Dal 25 al 27 maggio sarà allestito in Piazza Prefettura il Villaggio della Race, uno spazio dedicato non solo allo sport, ma soprattutto al benessere e alla prevenzione. Durante la tre giorni infatti stazionerà la carovana della Prevenzione, il programma itinerante di promozione della salute femminile che ha già effettuato 35 tappe e 5.000 prestazioni cliniche in tutta Italia, e che a Bari offrirà la possibilità alle donne- e tra queste circa 200 in condizioni di disagio segnalate dall’Assessorato al Welfare del Comune- di sottoporsi gratuitamente a mammografie e visite ginecologiche.

 

“Io sono prima di tutto una Donna in Rosa”- ha esordito la presidente del Comitato Puglia Susan G. Komen Linda Catucci- e credo fortemente nel lavoro che da anni, ogni giorno, questa associazione svolge sul territorio. Un lavoro che si alimenta con l’impegno di centinaia di persone che credono, come me, di poter fare la differenza. Prima di tutto attraverso una corretta informazione, alla quale segue la prevenzione, che ricordiamo ha permesso di compiere numerosi passi avanti nella lotta contro i tumori al seno e infine un approccio diverso delle donne che si trovano a dover affrontare questo male. Noi vogliamo rendere le donne partecipi delle nostre iniziative, a farsi promotrici di valori positivi, a prendersi cura di sé e a non farsi abbattere da una malattia che inevitabilmente genera sconforto e paura”.

 

Circa 800 i progetti dedicati alla salute delle donne realizzati grazie ai 15 milioni di euro che dal 2000 ad oggi la Komen è riuscita a raccogliere e investire.  Sono state realizzate 1400 sessioni gratuite di formazione ed educazione e sono state offerte più di 63.000 visite senologiche, esami mammografici ed ecografici e prestazioni diagnostiche a donne svantaggiate.

 

“Sono particolarmente onorato di ospitare a Bari questa manifestazione alla quale sono davvero molto legato” - ha dichiarato il sindaco Antonio Decaro-. “Non solo perché la città di Bari sempre più si sta caratterizzando come città dei runner e sono sicuro che anche domenica saprà rispondere con grande affetto, entusiasmo e partecipazione, ma anche perché la Race è un momento per stare insieme, per socializzare, per vivere una tre giorni all’insegna del benessere e della cultura della prevenzione.” Il legame che unisce la città di Bari alla Race for the Cure è stato suggellato dalla firma di un protocollo di intesa che impegna il Comune ad ospitare la manifestazione anche per i prossimi tre anni.

 

L’edizione 2018 presenta anche alcune novità. Un protocollo d’intesa sottoscritto con il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo permette agli iscritti alla gara di poter accedere gratuitamente al Castello Svevo;  un protocollo di intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale pugliese, ha permesso l’avvio in tutte le scuole di Puglia di progetti educativi dedicati alla prevenzione e al benessere; una collaborazione con la Fondazione Matera Basilicata 2019 da vita a un percorso di promozione della salute che culminerà, nel settembre 2019, con una Race for the cure a Matera; la partecipazione dell’Ordine dei farmacisti offre la possibilità di poter effettuare la misurazione di pressione arteriosa e di glicemia. Inoltre, a supporto della corsa, ci saranno anche altri tre eventi sportivi: una pagaiata in stand up paddle (sabato 26 alle 14:00 da Pane e Pomodoro), una gara di canottaggio a cura del Circolo Barion e una regata a cura del circolo Della Vela (domenica 27 alle 11).

 

Un’altra importante novità sarà la presenza della Regione Puglia con uno sportello informativo su screening al seno e breast unit a cura dell’AreSS, l’Agenzia Regionale Strategica per la Salute e il Sociale. “Siamo particolarmente contenti di contribuire alla buona riuscita di questa manifestazione storica”- ha commentato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano-. “La Puglia era la regione delle interminabili liste di attesa e con il piano di riordino che stiamo portando avanti abbiamo dato un notevole contributo al superamento di questa criticità. Siamo quotidianamente e particolarmente impegnati sul fronte della sanità e lo dimostra l’aver insediato la prima rete oncologica pugliese e la rete delle breast unit. Fare prevenzione è un’opportunità di grande importanza per la salute di tutti e delle donne in particolare, se pensiamo al tumore al seno. Ed è in questa direzione che dobbiamo continuare a lavorare.”

 

 

La Race for the Cure è una manifestazione organizzata con il patrocinio di Ministero della Salute, MiBact, Regione Puglia, AReSS, Comune di Bari, Coni, Fidal, Siae, Fiera del Levante, Esercito, Vigili del fuoco, Surfing, Camera di commercio, Croce Rossa, Politecnico e Università di Bari, Comitato Pari Opportunità ordine degli Avvocati, Ordine dei farmacisti Bari-Bat, Ordine dei medici, FIV e si svolge con il contributo di Johnson & Johnson, Aveeno, Cisalfa e Pfizer.

 

L’iscrizione alla corsa, organizzata dalla A.S.D. Bari Road Runners Club, è possibile direttamente al Villaggio o online sul sito www.racebari.it nei punti di iscrizione indicati.

 

L’appuntamento è per domenica 25 in piazza Prefettura alle 9.30.

 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet