Sabato, 22 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lecce, cinquemila persone in fila agli sportelli Asl per cambiare medico

Nei mesi scorsi sono deceduti tre medici e quattro sono andati in pensione

Pubblicato in Salute il 19/03/2018 da Redazione

Folla e mugugni allo sportello “Ufficio Anagrafe Assistiti” della Asl in viale Don Minzoni a Lecce. In questi giorni un esercito di cittadini deve effettuare il cambio del medico.

“Si tratta di utenti del Distretto socio-sanitario di Lecce – spiega Salutesalento.it - curati e assistiti dai dottori Tommaso Borgia, Donato Costa e Giovanni Giordano i quali, purtroppo, sono deceduti.  E, se non bastasse, nelle ultime settimane si è aggiunto anche il pensionamento di altri 4 medici di famiglia. Per cui, come vuole la prassi, questi mutuati devono operare la scelta del nuovo medico”.

Ogni giorno, dalle 8,30 alle 11,30 e nel pomeriggio di giovedì dalle 15,30 alle 16,30 gli utenti, armati di pazienza, ritirano il numerino e attendono il loro turno anche per due ore. Stessa estenuante attesa anche allo sportello di San Cesario, aperto il martedì e il venerdì dalle 15,15 alle 18.

In queste condizioni gli uffici arrancano e la gente sbuffa. Da tempo, a sbrigare le pratiche, sono soltanto due impiegati i quali, nonostante la loro lunga esperienza, riescono a fare non più di 50 – 60 posizioni ognuno. Circa 100 – 120 al giorno.

Ma non è finita. Fra un paio di settimane, se il Distretto Socio Sanitario non interviene, la situazione potrebbe aggravarsi. Dal 1° aprile infatti, scatterà il rinnovo dell’esenzione ticket. Ogni anno, circa 10mila disoccupati, devono recarsi allo sportello per confermare che l’esenzione ticket sanitario di cui godono è ancora valida perché non sono venuti meno i requisiti (reddito basso).

Per smaltire le code – dicono gli impiegati – occorrerebbero almeno 4 postazioni e l’apertura anche il martedì pomeriggio. In questo modo si riuscirebbe a fare almeno mille pratiche alla settimana, circa 200 al giorno.

 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet