Martedì, 16 Gennaio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Trani, partono i lavori di organizzazione delle vie di accesso al Presidio territoriale di assistenza

Lettori ottici, sistemi di videosorveglianza con sbarre e quattro sistemi di controllo serviranno ad accogliere visitatori e dipendenti in maniera controllata e ordinata

Pubblicato in Salute il 01/01/2018 da Redazione

Al via i lavori di riorganizzazione delle vie di accesso al Presidio Territoriale di Assistenza di Trani. La Asl Bt ha avviato le procedure per la realizzazione di aree di parcheggio organizzato sull’area antistante al Pta di Trani.

 Le aree esterne del Pta saranno riorganizzate per accogliere, in maniera controllata e ordinata, visitatori e dipendenti attraverso l’installazione di 2 portinerie-guardiole, sistemi di videosorveglianza con sbarre, lettori ottici,lettori badge per dipendenti, e 4 sistemi di controllo degli accessi. I lavori ammontano a 80mila euro e con delibera n.2836 del 27 dicembre si è dato avvio all’iter amministrativo che consentirà la realizzazione dell’opera.

Le ampie zone a parcheggio adiacenti al Pta di Trani saranno dunque riorganizzate e regolamentate per consentire un accesso ordinato e sistematico.

“Si tratta di lavori di messa in sicurezza e di organizzazione dei parcheggi non più rinviabili che daranno un nuovo volto a tutta l’area. Abbiamo reperito gli atti di donazione risalenti al ’63 attraverso i quali si stabilisce che le aree circostanti il Pta di Trani sono di proprietà della Asl Bt – dice Ottavio Narracci – e ci siamo subito organizzatati per avviare le procedure di riorganizzazione dell’area. L’intero progetto è stato definito in collaborazione con l’amministrazione comunale di Trani, poiché la realizzazione del parcheggio avrà sicuramente un impatto sulla viabilità della città. Il Pta di Trani non è solo un modello di assistenza di successo, ma è diventato anche un punto di riferimento per i cittadini tranesi e per l’intera provincia ed è giusto consentire un accesso ordinato, sicuro e organizzato ai cittadini utenti e ai dipendenti”.

 

L’accesso controllato in entrambi i sensi di marcia, in entrata e in uscita, renderà anche più fluido l’accesso dei mezzi di soccorso dei mezzi di servizio. 



loading...