Martedì, 21 Novembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il consiglio regionale approva la modifica del Corecom: i componenti passano da tre a cinque

Felice Blasi (già eletto nel 2012), Lorena Saracino e Marigea Cirillo fanno parte dell'organo di controllo. Bagarre in aula

Pubblicato in Politica il 24/10/2017 da Redazione

Il Consiglio regionale della Puglia ha approvato a maggioranza, con 36 voti a favore e 7 contrari (Movimento 5 stelle), la proposta di legge sulle modifiche e integrazioni alla legge sul funzionamento del Co.Re.Com (Comitato Regionale per Comunicazioni).

Il provvedimento riporta a cinque il numero dei componenti il Comitato, che sono eletti dal Consiglio regionale, a votazione segreta, con voto limitato a due nomi. Proclamati i tre componenti, ai quali se ne aggiungeranno altri due: si tratta di Felice Blasi (già eletto nel 2012), Lorena Saracino e Marigea Cirillo.

I componenti del Comitato restano in carica cinque anni a decorrere dalla data di insediamento dell'intero Comitato, per un solo mandato, unico e non rinnovabile, ed esercitano le proprie funzioni fino all'insediamento del Comitato subentrante. 

Prevista inoltre una norma transitoria per adeguare la composizione del Comitato eletto nella X Legislatura alle nuove disposizioni, integrata con l'elezione di due componenti espressione delle minoranze, specificando che l'aumento del numero dei componenti non comporta maggiori spese per il Consiglio regionale. 

Ampio il dibattito in Aula, nel corso del quale il Movimento 5 stelle ha ribadito la propria contrarietà alla "modifica della legge in corso d'opera, motivata unicamente dal fatto che il risultato delle elezioni non sia stato soddisfacente per una parte del Consiglio". Dura la posizione del consigliere regionale Mino Borraccino, che sin dall'inizio ha avversato il provvedimento, contestando all'Ufficio di presidenza del Consiglio per aver assegnato la proposta alla VII commissione e non alla II, di cui lui è presidente, "difformemente dal percorso con cui sono stati individuati i candidati e con cui nel 2000 è stato istituito il Corecom e nel 2012 ne è stata modificata la composizione". 



loading...