Lunedì, 23 Aprile 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Amministrative 2019, il M5S incontra i cittadini: 'Scriveremo insieme il programma per la città di Bari' (VIDEO)

I pentastellati rinviano il discorso sul nome del candidato sindaco: 'Così diamo un segnale credibile ai cittadini'

Pubblicato in Politica il 13/04/2018 da Giuseppe Bellino

Comincia il percorso del Movimento 5 Stelle barese verso le prossime elezioni amministrative in programma nel 2019. Sabato 14 aprile i pentastellati organizzeranno due incontri aperti ai cittadini per illustrare le attività portate a termine durante i quattro anni all’opposizione e arrivare alla scrittura del programma in vista della prossima tornata elettorale. L’evento si terrà in via Manzoni 243 dalle 18 alle 19,30 e dalle 19,30 alle 21.

 

“Durante gli incontri getteremo le basi del programma del Movimento 5 Stelle per le amministrative 2019 – spiega il consigliere comunale Sabino Mangano -. Si tratta di un processo trasparente che andrà ad analizzare quello che erediteremo dopo 15 anni di governo di centro-sinistra”.


I portavoce dei municipi 2 e 3, De Lucia e Carone, hanno già cominciato a incontrare i cittadini del territorio e a ricevere consigli e proposte: “I baresi continuano a chiederci più sicurezza e maggiore igiene urbana – aggiungono -, mentre le nostre richieste sul decentramento amministrativo non sono state ascoltate. In futuro ci auguriamo di gestire un municipio più attivo, migliorando il territorio con l’aiuto dei cittadini”.

 

I cinquestelle preferiscono soffermarsi sul programma, rinviando il discorso sui nomi dei candidati: “Parliamo di programma e non di candidature – spiegano i consiglieri Mangano, Carone, De Lucia, Colella e Carelli - perché è più importante dare un segnale credibile ai cittadini. Più avanti saranno scelte le figure adatte per realizzare e mettere in opera il programma”. Una linea di azione diversa da alcuni partiti politici che hanno già individuato i propri leader per il 2019.
I pentastellati hanno ripercorso la vita politica di alcuni avversari, da Massimo Cassano a Pasquale Di Rella, sottolineando la lunga esperienza in numerosi partiti. “Nel 2014 eravamo considerati outsider – ha concluso Mangano -, mentre ora in tanti stanno provando a imitarci. Il Movimento 5 Stelle resta contrario a coalizioni o rapporti con altre forze politiche”. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet