Domenica, 13 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ecotassa: Colecchia, la Regione faccia sul serio. Enti locali pigri

La dichiarazione all'indomani delle dichiarazioni del governatore Vendola sui Comuni che non raggiungono i livelli individuati di differenziata

Pubblicato in Politica Ambiente il 11/12/2013 da s.f.

"Di fronte ai dati sconfortanti che riguardano la raccolta differenziata nei  comuni pugliesi l’esclusione di ogni rinvio dell’applicazione delle sanzioni non può essere evitato”. Lo sostiene il Segretario generale della Cisl di Puglia, Giulio Colecchia riguardo il pugno duro annunciato dal governatore Vendola di non concedere alcuna proroga ai Comuni che non abbiano raggiunto i livelli individuati di differenziata.

“Bisogna porre fine all’atteggiamento di tolleranza e di rinvio – aggiunge il sindacalista – verso amministrazioni comunali pigre, svogliate o forse non intenzionate a modificare l’attuale assetto di interessi che governa il sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Il nuovo Piano di gestione dei rifiuti, recentemente adottato dal Consiglio regionale e che assegna agli Enti Locali un ruolo determinante nell’azione di programmazione e gestione per il raggiungimento degli obiettivi, non può restare una generica aspirazione della Puglia. E’ necessario passare da dichiarazioni e proclami ad atti concreti – conclude Colecchia – e su questo un maggior rigore da parte della Regione rappresenta il fattore determinante”.