Venerdì, 19 Gennaio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Puglia, giuristi e accademici elaborano un disegno di legge sulla Bellezza

L'assessore regionale Alfonso Pisicchio ha convocato un tavolo per incontrare gli esperti: 'Dibattito serio, costruttivo e radicato in tutti i territori pugliesi'

Pubblicato in Politica il 09/01/2018 da Redazione

“Rigenerare con un nuovo approccio: mettere al centro la dignità dell’uomo, i suoi bisogni e recuperare anche i “non luoghi” in tutta la nostra regione”.

Lo ha dichiarato l’assessore alla Pianificazione Territoriale Alfonso Pisicchio durante il tavolo sulla Bellezza, il comitato scientifico, composto da giuristi, accademici, rappresentanti degli ordini professionali, con l’obiettivo di elaborare un disegno di legge sul tema.

“I punti cardini di questa iniziativa – ha spiegato Pisicchio - sono la semplificazione, visto che non vogliamo ingarbugliare il quadro normativo già esistente, l’inserimento di valori condivisi dal comitato, e che dovranno essere codificati in principi e tradotti in norme, e gli elementi della partecipazione e copianificazione. Il lavoro del comitato scientifico dovrà esaurirsi in tempi rapidissimi perché raccoglieremo altre osservazioni dai territori perfezionando il testo finale. Il tavolo infatti sarà aperto ad altre forze sociali e a tutti gli esperti che vorranno dare il proprio contributo. Sul tema della bellezza auspichiamo un dibattito serio, costruttivo e radicato in tutti i territori pugliesi”.

Sono già quattro i contributi pervenuti per l'elaborazione del testo e saranno analizzati nelle prossime sedute del tavolo, riconvocato per fine gennaio.

Alla riunione di questa mattina nella sede dell’Assessorato a Bari hanno partecipato Antonella Calderazzi (architetto), Stefano Serpenti (architetto), Francesco Selicato (urbanista), Luigi Larocca (soprintendente), Raffaele Guido Rodio (professore ordinario), Antonella Marino (critico d’arte), Vito Labarile (ingegnere), Alessandro Desiderato (economista) Giovanni De Biase (ingegnere), Saverio Profeta (avvocato) e i dirigenti regionali Vincenzo Lasorella (architetto) e Barbara Loconsole (ingegnere).

 



loading...