Sabato, 21 Ottobre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, torna la 'Zuppa della Bontà': al via l'iniziativa per aiutare i senzatetto

L'evento è organizzato dall'associazione In.Con.Tra e dalla Fondazione Progetto Arca Onlus. Sarà possibile ritirare le confezioni di zuppe offerte dai volontari a fronte di una donazione minima

Pubblicato in Lifestyle il 26/09/2017 da Redazione

Sabato 30 Settembre e Domenica 1 Ottobre torna a Bari “La Zuppa della Bontà”. Giunto alla sua terza edizione l’evento benefico di caratura nazionale promosso dalla Fondazione Progetto Arca Onlus vede nel capoluogo pugliese la collaborazione dell’associazione di volontariato In.Con.Tra  parntner dell’evento, che con i suoi volontari sarà presente in due punti della città. In Via Argiro (angolo via Dante) e in Via Papa Pio XII (angolo Via Arcidiacono Giovanni) infatti saranno allestiti due gazebo, presenti dalle ore 9.00 alle ore 20.00 delle due date sopracitate. In entrambe le postazioni sarà possibile ritirare le confezioni di zuppe offerte dai volontari a fronte di una donazione minima. Chi desidera partecipare a questo evento potrà scegliere tra tre tipologie di zuppa: minestrone alla montanara, zuppa d’orzo e minestrone alla veneta, realizzate dall’azienda Pedon (www.pedon.it).  

“È buona per te e scalda l’inverno dei senzatetto”. Questo il motto della campagna solidale, che si propone di aiutare i senzatetto fornendo loro pasti caldi e assistenza durante il freddo inverno. Perché la zuppa? Confermata anche in questa edizione la zuppa per il suo forte  valore simbolico: alimento ricco di nutrienti, sano, alla portata di tutti e perfetto per rifocillare e dare ristoro a persone che raramente, vivendo in strada, hanno la possibilità di consumare un pasto caldo.

Promotrice dell’evento la Fondazione Progetto Arca Onlus (www.progettoarca.com) che da oltre venti anni offre aiuto e sostegno a persone senza dimora, famiglie in grave difficoltà, anziani che vivono sotto la soglia della povertà, persone con dipendenze da alcool e sostanze, rifugiati e richiedenti asilo, al fine di produrre cambiamento e integrazione sociale.

Solo nell’ultimo anno  offerte dalla Fondazione Progetto Arca Onlus oltre 630 mila notti al riparo e più di 2 milioni di pasti, aiutando più di 82 mila persone.



loading...