Lunedì, 17 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bilance analitiche da laboratorio

Nel campo delle tarature delle bilance esistono molte certificazioni per garantire al cliente alti standard di esecuzione, ma ci sono certificazioni più importanti delle altre

Pubblicato in Lifestyle il 16/07/2018 da Teresa Salerno
Utilizzare uno strumento preciso è il diktat fondamentale quando si opera in laboratorio, in cui anche il più piccolo margine di errore può portare alla non riuscita di un lavoro.
Nell’universo degli strumenti di pesatura esistono una moltitudine di bilance diverse, ognuna adatta allo scopo per il quale è stata costruita: proprio per questo le bilance analitiche da laboratorio sono progettate per garantire la massima affidabilità di pesata.

Generalmente questo tipo di bilance sono costituite da una struttura rettangolare in ABS, da un piatto in acciaio inossidabile e da un paravento antistatico. Queste sono caratteristiche generali e nella stessa categoria delle bilance analitiche da laboratorio, ne esistono di vari modelli e dimensioni, ma l’elemento cardine che unisce tutti questi tipi di strumenti e l’affidabilità della pesata, che si tratti di ambito informativo o di ricerca in laboratorio.

Taratura bilance

Avere i propri strumenti tarati è un elemento cardine per chi vuole operare in maniera precisa ed affidabile poiché se si sbaglia una pesata si porta un danno ai clienti senza contare la perdita di credibilità della vostra attività.

La taratura è una comparazione quantitativa, infatti per verificare il corretto funzionamento di una bilancia si posiziona un peso sul piatto di pesata: se la differenza tra il valore della pesatura e il peso reale dell’oggetto è differente allora c’è un problema nella calibrazione della macchina.

Relazioni di taratura

Nel campo delle tarature delle bilance esistono molte certificazioni per garantire al cliente alti standard di esecuzione, ma ci sono certificazioni più importanti delle altre: è il caso delle relazioni di taratura
Il certificato SIT, per esempio, è emesso solo da centri accreditati e coloro che lo hanno non hanno nessun onere nel dimostrare la bontà della taratura, essendo questa garantita dal SIT.
Il rapporto di taratura invece è un certificato emesso da laboratori metrologici e la garanzia è data dal laboratorio stesso.

loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet