Sabato, 21 Ottobre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

UniSalento, al via il Dams e nuove aule agli studenti. Partenza con il botto.

Il rettore Zara ai giovani: “Vi auguro di vivere questo nuovo viaggio da protagonisti”

Pubblicato in Innovazione Istruzione il 02/10/2017 da Redazione
foto di repertorio

L’Università del Salento fa il bis. Lunedì 2 ottobre doppia inaugurazione a Lecce: apertura di nuove aule per la didattica e taglio del nastro per il Dams.

Sono diciotto le aule pronte per essere messe a disposizione degli studenti. Sette sono quelle dotate di tecnologie multimediali avanzate che si trovano nell’edificio n.6 del plesso Studium 2000 in via Di Valesio, 24. Vanno a completare il polo umanistico di UniSalento che ospita già laboratori e studi per i professori. Le altre 11, invece, fanno parte dello Sperimentale in via Calasso, (piano terra e primo) e saranno destinate alle lezioni.

“Dare una bella casa in centro ai nostri studenti, a due passi da Porta Napoli, è stata una delle nostre priorità di questi ultimi mesi – dice il direttore generale dell’Università del Salento, Emanuele Fidora. - A gennaio scorso avevo dichiarato che per il nuovo anno accademico avremmo lasciato definitivamente il Parlangeli per trasferire le lezioni allo Studium 2000, oggi siamo molto contenti di aver raggiunto l’obiettivo. Manca ancora qualche piccolo dettaglio come, per esempio, l’attivazione del wi-fi, ma nel giro di pochi giorni l’edificio sarà messo a punto al 100 per cento”.

Grande entusiasmo in Ateneo anche per l’inizio delle lezioni del Dams - Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo. Il corso di laurea, attivato quest’anno per la prima volta insieme agli altri corsi di laurea di nuova istituzione, Viticoltura ed Enologia e Manager del Turismo, sta già riscuotendo molto successo tra gli studenti. Si tratta di un percorso di studi con un carattere interdisciplinare, capace di offrire sia un’adeguata formazione culturale di base, con particolare riferimento alla contemporaneità, sia altamente specializzata per quello che attiene le discipline caratterizzanti, in particolare nell’ambito della musica, del cinema, del teatro e dello spettacolo. Grande spazio sarà dedicato a specifiche attività sul campo (laboratori, tirocini e stages) che vedranno coinvolti professionisti del mondo dell’arte e dello spettacolo e renderanno più agevole l' inserimento degli studenti nel mondo del lavoro.

E proprio in quest’ottica è stata pensata anche l’inaugurazione. Lunedì 2 ottobre 2017, alle ore 9 presso l'aula 1 - Studium 6, avranno inizio le lezioni del Dams con una presentazione a cui parteciperanno le autorità accademiche, tutti i docenti del corso di laurea ed un’ospite speciale: madrina della giornata, sarà l’artista Carolina Bubbico, vincitrice di Sanremo 2015 con “Il Volo”.

“Questo nuovo anno accademico inizia con i migliori auspici – afferma il rettore dell’Università del Salento, Vincenzo Zara. - La conferma arriva dal numero di immatricolazioni che al momento risultano superiori rispetto a quelle registrate alla stessa data lo scorso anno. I numeri definitivi li conosceremo al termine del periodo delle immatricolazioni (il prossimo 5 novembre). In particolare i nuovi corsi di laurea attivati ci stanno già dando grandi soddisfazioni. Manager del Turismo conta ad oggi 230 immatricolati, il Dams ne ha 111 e per Viticoltura ed Enologia, unico corso di studi a numero programmato, le domande di ammissione al test selettivo sono risultate il doppio rispetto ai 75 posti disponibili. Per questo motivo ho chiesto al Ministero di aumentare i posti disponibili che sono così stati portati a 100 proprio in questi giorni. Quindi ulteriori possibilità per gli studenti del nostro territorio che intendono seguire un corso di laurea innovativo e coerente con il modello di sviluppo del territorio, quale appunto si dimostra essere Viticoltura ed Enologia.

L’inaugurazione del Dams di lunedì 2 ottobre segna, di fatto, l’inizio del nuovo anno accademico – continua il rettore, - tutti i corsi sono già partiti o partiranno nei prossimi giorni. Desidero che arrivi a tutti i nostri studenti, ai docenti e al personale amministrativo l’augurio di un buon lavoro e di un anno ricco di opportunità. Un benvenuto a nome di tutta la nostra Università alle matricole che si apprestano ad iniziare una nuova fase della loro vita. Per loro entrare nella comunità universitaria significa intraprendere un viaggio. L’invito è di viverlo da protagonisti e non da spettatori, solo così lo ricorderanno per sempre”.



loading...