Lunedì, 15 Ottobre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Pizza, l'allarme di Coldiretti: 'Due su tre preparate con ingredienti non italiani'

Il piatto tipico preparato con mozzarella lituana, concentrato di pomodoro cinese e olio tunisino

Pubblicato in Enogastronomia il 29/05/2018 da Redazione

Pizza made in Italy? Per niente. Secondo la Coldiretti, il piatto più tipico della nostra tradizione culinaria sarebbe spesso a base di prodotti che di italiano hanno poco o nulla. Dalla mozzarella lituana al concentrato di pomodoro cinese, sono molti gli ingredienti non autoctoni utilizzati nella ricetta che rappresenta l'Italia nel mondo e la confederazione lancia l'allarme: due pizze su tre sono ottenute da un mix di ingredienti prodotti oltreconfine.

Oltre a mozzarella lituana e concentrato di pomodoro cinese, anche l'olio tunisino e il grano ucraino finiscono in due pizze su tre servite in Italia, senza alcuna indicazione per i consumatori. E così, per tutelare uno dei nostri prodotti tipici, Coldiretti ha deciso di moltiplicare iniziative e progetti allo scopo di garantire che tutti gli ingredienti provengano da aziende attive sul territorio nazionale. "La pizza è una ricchezza del Made in Italy - sottolinea la Coldiretti - che deve essere tutelata anche con strumenti come l'obbligo di indicare la provenienza per tutti i principali componenti della pizza".

Si potrebbe cominciare, suggerisce Coldiretti, proprio con l'obbligo di indicare la provenienza degli alimenti per tutti i principali componenti della ricetta. In questo modo, i clienti di una pizzeria sarebbero informati su quello che stanno effettivamente mangiando e avrebbero la possibilità di scegliere se vogliono cenare o meno in quel locale.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet