Martedì, 16 Gennaio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Conversano, al via 'Novello sotto il Castello': 30 cantine e spettacoli itineranti animeranno il centro storico

Da questa sera al 19 novembre in programma mostre, mercatini, dibattiti, installazioni artistiche e visite guidate

Pubblicato in Enogastronomia il 17/11/2017 da Redazione
Fonte foto: Pagina Facebook 'Novello sotto il Castello'

Trenta cantine, 50 espositori, 30 spettacoli itineranti, 20 concerti. E poi ancora dibattiti, mostre, conferenze e visite guidate. Il tutto con il supporto di oltre 100 volontari. Puntano sempre più in alto i numeri della nuova edizione di Novello sotto il Castello, la manifestazione che racchiude in un unico centro storico - quello di Conversano, nel Sudest Barese - enogastronomia, musica e artigianato, il tutto in una tre giorni da restare senza fiato.

L’edizione numero nove partirà questa sera: anche quest’ anno gli organizzatori hanno pensato ad un cartellone ricco di appuntamenti che seguono le tre parole d’ordine: vino, gastronomia e Puglia. Lungo il percorso all’interno del centro storico di Conversano, saranno dislocati gli stand degli espositori wine e food (Corso Morea, Piazza XX Settembre, Piazza Castello, Piazza Conciliazione e Anfiteatro Belvedere). Le 30 cantine, dal Foggiano al Salento, metteranno a disposizione dei visitatori il meglio della loro produzione vitivinicola, sempre nel segno del vino novello. Non mancheranno le proposte più tradizionali, come il primitivo, la malvasia e il negroamaro. 

Fondamentale aspetto sul quale La Compagnia del Trullo punta è la valorizzazione delle tipicità: il percorso gastronomico è composto esclusivamente da prodotti regionali e di qualità. Molte delle aziende presenti, infatti, producono sotto il marchio Slow Food. Attenzione è stata data anche a importanti realtà che provengono da altre aree del Sud Italia, come Campania, Abruzzo e Sicilia. A completare l’offerta food and wine, le Caldarroste di Novello sotto il Castello: negli stand di Corso Morea, Piazza Castello e Piazza Conciliazione, i visitatori potranno degustare le squisite caldarroste della D’Ambruoso Fruit & Vegetables da abbinare al vino scelto.

Tre le grandi novità di questa edizione 2017. La prima è il tanto atteso ritorno in Villa Garibaldi. Novello, infatti, nasce proprio su questo sito dal grande valore storico – culturale. Col tempo, però, l’incuria, l’abbandono e gli atti vandalici hanno lasciato questo giardino di fine Ottocento in balìa di se stesso. Le successive edizioni, quindi, sono state spostate nella splendida cornice del centro storico. Solo recentemente, dopo una lunga riqualificazione, Villa Garibaldi è tornata al suo antico splendore. Così è stata ridata ai conversanesi e anche ai ragazzi de La Compagnia del Trullo che, per celebrarne la riapertura, hanno deciso di allestire degli stand anche qui. Infatti proprio questa sarà la location della seconda novità di Novello 2017: su Villa Garibaldi, come su Corso Umberto I e Piazza Luigi Sturzo, ai classici banchetti enogastronomici si alterneranno quelli dei maestri artigiani che daranno vita ai Mercatini dell’artigianato e della hobbistica.

Gradita riconferma, dopo il successo dello scorso anno, quella di Novello Circus - Il Circo di Novello Sotto il Castello: artisti di strada, clownerie e giochi acrobatici dedicati a grandi e piccini si alterneranno nell’area dell’Anfiteatro Belvedere anche nelle ore mattutine di domenica 19. La regia degli spettacoli è di Lorenzo Torres.

Varato un piano traffico e parcheggi: sono state individuate 4 aree in base alla direzione d’arrivo (dalla Ss 16 nord, dalla Ss16 sud, dalla Ss 172 dei Trulli e dalla Ss 100) dove poter lasciare la propria auto e raggiungere comodamente il cuore della manifestazione con i bus navetta.

 



loading...