Martedì, 25 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Nasce la 'Comunità della Farinella' di Putignano

L’associazione riunisce produttori, ristoratori, storici, professionisti e appassionati con lo scopo di “contribuire al recupero e valorizzazione delle risorse agroalimentari locali"

Pubblicato in Enogastronomia il 01/05/2018 da Redazione

È stata presentata presso la Sala Consiliare del Comune di Putignano la Comunità del Cibo sulla Farinella.

La Comunità della Farinella rientra nella programmazione 2018 della Condotta Slow Food Alberobello, che ha scelto lo Slow Food Day dedicato alle farine e ai grani antichi per dare inizio a questa importante iniziativa. L’associazione riunisce produttori, ristoratori, storici, professionisti e appassionati con lo scopo di “contribuire al recupero e valorizzazione delle risorse agroalimentari locali, […] delle proprie radici e delle tradizioni” della Farinella di Putignano. Il lavoro della Comunità sarà rivolto allo sviluppo di ogni aspetto legato a questo prodotto, dal punto di vista agricolo, rurale, enogastronomico e culturale.

Il fiduciario della Condotta, Domenico Pugliese, ha presentato e moderato l’evento, sottolineando l’importanza di valorizzare, promuovere e recuperare la Farinella di Putignano, prodotto inserito già nell’Arca dei Gusto di Slow Food, tramite il concetto di Comunità del Cibo, inteso come gruppo di produttori che, legati al proprio territorio che condividono una filosofia di lavoro, assicurando qualità, rispetto delle risorse planetarie e sostenibilità ambientale delle loro produzioni.

Molti gli interventi volti al sostegno della Comunità della Farinella e dell’autoctono sfarinato di ceci e orzo come prodotto di punta per lo sviluppo agricolo e attrattore turistico e culturale. Primo tra tutti quello di Salvatore Pulimeno, Segretario Regionale Slow Food Puglia, che ha ribadito l’impegno di Slow Food sul ruolo del cibo nella cultura del territorio e il lavoro in atto sull’etichetta narrante degli alimenti. In questa linea si sono inseriti sia il sindaco del Comune di Putignano, Domenico Giannandrea, che l’Assessore all’Agricoltura, Sebastiano Delfine. Entrambi hanno ribadito la disponibilità e la volontà di collaborare con la neo-nata associazione e l’avvio dell’iter per il rilascio della prima carta De.Co. (Denominazione Comunale di Origine) per la tutela e la valorizzazione per la tradizione Farinella di Putignano.

Dopo la lettura pubblica dello Statuto e dell’Atto Costitutivo i soci fondatori hanno eletto le cariche istituzionali, conferendo la Presidenza della Comunità a Domenico Bianco, la Segreteria a Grazia Devillanova, la Tesoreria a Stefano Maria Sisto e nominando consiglieri Valentina Gigante, Vincenzo Netti e Samuele Petruzzi.

Il Presidente della Comunità della Farinella ha voluto battezzare la nuova organizzazione attraverso le parole di Carlo Petrini, Fondatore di Slow Food, “Oggi a zappare ci vanno quelli che, studiando, hanno capito che è a partire dal cibo che si cambia il mondo”. Parole forti e attuali, che ben rappresentano i valori e dei principi che la Comunità vuol far propri.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet