Mercoledì, 22 Novembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Puglia, crescono le attività guidate dalle donne: 2.307 imprese femminili in più negli ultimi tre anni

Si tratta della regione in cui il peso delle imprese 'rosa' fa sentire maggiormente la propria presenza nell'ambito dell'Istruzione

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro Sviluppo e Lavoro Donne il 10/11/2017 da Redazione

Sono 87.602 le imprese femminili pugliesi, cresciute di 2.307 unità negli ultimi tre anni. Il tasso di femminilizzazione imprenditoriale (incidenza delle imprese femminili sul totale delle imprese) è del 23,06 % (la media nazionale è del 21,83).

Ed inoltre la Puglia, con la Campania, è la regione in cui le imprese femminili fanno sentire maggiormente la propria presenza nell'ambito dell'Istruzione, rappresentando oltre il 35% del totale. Questi alcuni degli spunti che emergono dalla fotografia, scattata dall’Osservatorio dell’imprenditorialità femminile di Unioncamere-InfoCamere, sulla base dei dati al 30 settembre scorso, confrontati con lo stesso periodo del 2014.

L’analisi fa da sfondo alla decima edizione del Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, l’iniziativa organizzata da Unioncamere insieme ai Comitati per l’imprenditorialità femminile delle Camere di commercio. Partito oggi da Firenze, il Giro toccherà varie città italiane e sarà in Puglia a Lecce, alla Camera di Commercio, il 7 dicembre. Un milione e 330mila unità il totale. Obiettivo dell’iniziativa: informare le imprenditrici e offrire strumenti formativi a chi aspira a diventarlo, dare visibilità alle dinamiche che riguardano l'occupazione femminile e creare consenso sul tema delle pari opportunità. Quasi 32mila imprese femminili in più in Italia negli ultimi tre anni, più del 40% del saldo del triennio proviene dalle imprese femminili del Mezzogiorno (poco meno di 14mila in più).

 



loading...