Sabato, 21 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Viva i libri e la lettura': Consiglio regionale invaso da bambini e ragazzi

Il presidente Mario Loizzo: ''Appassionare ragazzi e famiglie è fondamentale in una regione in cui si legge poco, è tra le ultime nelle classifiche di lettura'

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 24/03/2017 da Redazione

"Io leggo perché…". Sono tanti i motivi per leggere un libro e sono stati indicati, in maniera creativa con tanta immaginazione, nell'Aula del Consiglio regionale della Puglia gremita da bambini e ragazzi, per il primo dei due appuntamenti promossi dalla Biblioteca consiliare e dall’associazione barese “Città dei Bimbi”: la premiazione del concorso “I Racconti di Bibi” e la piccola notte insonne coi libri. 
"Un'esperienza straordinaria per tutti", ha detto il presidente del parlamento pugliese Mario Loizzo, che intanto ha aggiunto una risposta alla domanda: "Appassionare ragazzi e famiglie è fondamentale in una regione in cui si legge poco, è tra le ultime nelle classifiche di lettura". 
Promuovere la diffusione dei libri fin dalla più tenera età è l'obiettivo del progetto ed è importante per il Consiglio ospitare un'iniziativa di rilievo nella sede dell'Assemblea legislativa. "Questa è la sede dove si affrontano i problemi di tutti i pugliesi, dove si fanno le leggi – ha aggiunto Loizzo – e l'invasione gradita di giovanissimi e di libri aiuta a dimostrare che la politica non è poi così cattiva, non è solo scontro, è anche costruire la società di domani. Oggi stiamo seminando per il futuro, per far crescere cittadini più consapevoli, più formati e informati". 
Conforta sapere dalla Garante regionale dei minori, Rosy Paparella (presidente di giuria) che la solidarietà, l'amicizia interetnica e il rispetto dell'ambiente sono i temi più trattati nei 430 racconti che hanno partecipato alla seconda edizione del concorso (280 nella prima). È stato positivo, ha assicurato, "verificare il piacere di leggere espresso da bambini e ragazzi ed anche di raccontarsi e di segnalarci la loro idea di come dovrebbe essere il mondo". 
"Inclusione e integrazione sono l'unico modo per pensare di vivere in un mondo più sicuro, al riparo dai fanatismi", ha osservato il presidente Loizzo, denunciando l'orrore delle aggressioni terroristiche che seminano morte, come a Londra. 
Con Loizzo e Paparella sono intervenute la direttrice della "Teca del Mediterraneo" Daniela Daloiso e la giornalista Elisa Forte, presidente dell’associazione “Città dei Bimbi”. 
Ad intercalare gli interventi, le provocazioni del "Raccontalibri", il "folletto" Sergio Guastini, che animerà le due giornate con la collaborazione di Gigi Carrino, proponendo letture spiritose e siparietti brillanti. 
“I Racconti di Bibi”, seconda edizione, è l'antologia colorata che raccoglie i testi, illustrata dalla barese Liliana Carone e pubblicata dalla casa editrice Gelsorosso di Bari (presente alle manifestazioni l'editor Veronica Vuoto). Sono diciotto i vincitori del concorso aperto alla fascia d'età tra i 5 e 14 anni. Per la prima volta, non sono solo pugliesi, anche un bambino lucano. 



loading...