Mercoledì, 13 Dicembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il "sogno" di Beppe Fiorello incanta il Teatro Petruzzelli

Successo per le due repliche baresi

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 23/02/2014 da Redazione
Dopo Taranto, anche Bari ha dato il suo "Benvenuto in Puglia" a Beppe Fiorello protagonista di "Penso che un sogno così…" lo spettacolo con cui sta girando l'Italia da Nord a Sud riempiendo i teatri. Nel Teatro Petruzzelli pubblico in piedi e applausi ripetuti al termine di una esibizione che ha saputo coinvolgere ed emozionare.
"Penso che un sogno così…", scritto da Fiorello insieme a Vittorio Moroni, con la regia di Giampiero Solari mette in scena un immaginario dialogo con se stesso bambino che attraverso Modugno ritrova il suo passato ed i ricordi che lo legano alla figura del padre. Uomo spensierato e generoso dalla straordinaria somiglianza con Modugno. "Papà - dice ad un certo punto Fiorello - ci accompagnava in macchina al mare, a casa di nonna, cantando "La lontananza".
Parlare di Domenico Modugno per l'attore siciliano è a conti fatti un pretesto per raccontare suo padre Nicola e i ricordi bellissimi e spensierati che lo legano a lui. L'infanzia, la timidezza, la famiglia, i sapori, le facce, i dolori e i momenti felici dell'Italia del boom che sognava cantando "Nel blu dipinto di blu". Ma è anche uno spunto politico per riflettere su scelte cruciali fatte nel nostro Paese come quelle dei grandi insediamenti industriali come il petrolchimico di Augusta e del siderurgico di Taranto che hanno portato lavoro ma seminato inquinamento e morte.
Sul palco, insieme a Beppe Fiorello, due musicisti, Daniele Bonaviri e Fabrizio Palma che lo accompagnano nell'esibizione delle più belle canzoni di Modugno da "Nel blu dipinto di blu" a "Ciao ciao bambina", da "Lu minaturi" a "Malarazza", da "Meraviglioso" a "U pisci spada", da"La lontananza" a "Vecchio frack".
Le repliche pugliesi dello spettacolo sono state curate dal Teatro Pubblico Pugliese ed hanno fatto registrare il tutto esaurito.


loading...