Mercoledì, 20 Settembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Cisternino, al via la prima edizione del Festival ‘Direzione Alterità’ con la regia di Marco Moreggia

Nella cornice di piazze, palazzi storici, chiese sconsacrate e luoghi cari alla cittadinanza cistranese, il Festival prevede un calendario di sei ricchissimi appuntamenti

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 15/06/2017 da Redazione

Si svolgerà a Cisternino, dal 18 giugno all’8 agosto, la prima edizione di ‘Direzione Alterità Festival’, una rassegna di appuntamenti gratuiti che attraverso una molteplicità di linguaggi artistici indaga il concetto di ‘alterità’, intesa come diversità tra entità, fatti, idee, sentimenti e persone.

Promosso dalla cistranese Associazione Culturale Fusioni sotto la direzione artistica di Marco Moreggia -  affermato dj producer dall’ inconfondibile cifra stilistica che da anni cura le musiche per eventi di cinema e moda muovendosi fra l’Italia e le maggiori capitali europee -, il Festival affida a suoni, parole, immagini e installazioni artistiche l’interpretazione di alcune tematiche sociali e culturali della nostra epoca, sensibilizzando il pubblico attraverso la bellezza le arti. Una diversità di linguaggi che, pur mantenendo ognuno la propria unicità, converge per fare sistema e trasformare i preconcetti, andando oltre le apparenze e i dogmi socio-culturali.

 Nella cornice di piazze, palazzi storici, chiese sconsacrate e luoghi cari alla cittadinanza cistranese, il Festival prevede un calendario di sei ricchissimi appuntamenti, aperti al pubblico, in cui si alterneranno concerti, mostre d’arte e fotografiche, video installazioni e dj set con artisti provenienti da ogni parte del mondo, riconosciuti e apprezzati sulla scena internazionale.

Si parte domenica 18 giugno, alle 18.30, con la mostra ‘Uno sguardo Nuovo’, a cura del fotografo Giovanni Calemma: il magnifico Palazzo Lagravinese, da poco riqualificato e che riapre al pubblico per l’occasione, accoglierà una raccolta di scatti fotografici realizzati a seguito di un progetto artistico con finalità riabilitative e che ha coinvolto persone con patologie psichiatriche. I pazienti che hanno partecipato a questo lavoro, voluto dall’Associazione Socio-Sanitaria "Angelo Azzurro" Onlus - che da sempre lotta contro lo stigma della malattia mentale - e sostenuto dalla Fondazione Vodafone Italia, hanno trasformato le loro emozioni attraverso l’arte della fotografia, raccontando se stessi sotto un nuovo punto di vista; uno specchio che, da un lato, ha restituito ai pazienti una diversa consapevolezza di sè e dall’altro consente allo spettatore di superare i preconcetti legati a queste disabilità.

Il 24 giugno l’inedito duo di ‘Musica Nuda, composto dalla meravigliosa voce di Petra Magoni e dal contrabbassista Ferruccio Spinetti, si esibirà in piazza Vittorio Emanuele, alle ore 21, per l’unica tappa estiva pugliese del ‘Leggera Tour’ che porta il nome del nuovo album. Quando “la musica è nuda”, senza classificazioni ed etichette, come il suono originalissimo di Petra e Ferruccio, ogni composizione acquisisce una vita nuova e il concerto diventa un momento di intimità, in cui il pubblico e gli artisti condividono emozioni senza barriere, in una sorta di socializzazione incrociata.

Il 5 luglio, negli spazi esterni e interni del complesso “Giannettino del Comune di Cisternino, inaugura alle 18.30 l’esposizione di arti visive ‘In difesa delle acque’, a cura di Francesca Pietracci, storica dell’arte e giornalista. L’esposizione racchiude tre mostre: una prima nazionale ‘Agua Mujeres Vida 2017’, installazione itinerante dedicata alle donne della Patagonia argentina che lottano ogni giorno contro l’avvelenamento delle loro acque provocato dalle pratiche dell’estrazione del petrolio, e due mostre collettive, ‘Contenitori d’acqua’ e ‘Riserve idriche’, con installazioni, video, opere pittoriche e fotografiche realizzate in loco da artisti residenti in Italia e in alcuni stati europei che indagano il tema più generale del corretto impiego dell’acqua, della sua mancanza e dell’uso scorretto che se ne fa.

 Il 27 luglio, invece, la centralissima Piazza Garibaldi si anima alle 21 con i suoni dell’Orchestra Notturna Clandestina, diretta dal giovane ed ecclettico compositore e direttore d’orchestra Enrico Melozzi. 

Il 29 luglio, nella chiesa sconsacrata di Santa Maria di Costantinopoli, Massimo Scognamiglio inaugura alle 18.30 la personale ‘Punk Aristocracy’: oltre trenta scatti fotografici che alternano bianco e nero e colore immortalando bambini quasi adulti e adulti perennemente bambini; un groviglio di segni e stili appartenenti a epoche e generazioni diverse mixati e sovrapposti; un racconto fotografico di come anche i movimenti più eversivi del passato vengano lentamente assimilati e riadattati dal sistema, poi venduti come prodotto di lusso.

‘Direzione Alterità Festival’ si conclude l’8 agosto, in Piazza Pellegrino Rossi, dove alle 22 si anima il ‘Magic Susi’ dj set, firmato da Fabrizio Bosso e Marco Moreggia, con la voce di Stefania Dipierro.




loading...