Martedì, 25 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Teatro, suoni dei cellulari disturbano Raul Bova: l'attore abbandona il palcoscenico. Baresi avvertiti: 'Niente smartphone in sala'

Il 46enne romano, visibilmente irritato, è tornato dietro le quinte dopo l'ennesimo squillo. Lo spettacolo 'Due' sarà al Teatroteam il 24 e 25 marzo

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 13/03/2018 da Redazione

Il cellulare continua a squillare in teatro, Raul Bova abbandona il palcoscenico. L’attore romano, protagonista di ‘Due’, opera di Luca Miniero, ha lasciato Chiara Fancini da sola sul palcoscenico dopo l’ennesimo suono proveniente da uno degli smartphone degli spettatori. È accaduto al teatro Metropolitan di Catania, come riportato da La nuova Sicilia. Ad un certo punto dello spettacolo, approfittando della momentanea uscita degli attori, uno dei produttori ha chiesto agli spettatori di spegnere i cellulari. Richiesta caduta nel vuoto, dato che il rumore delle notifiche e degli squilli ha ricominciato a fare da sottofondo alle battute della Francini e di Bova. A quel punto l’attore, evidentemente irritato, è tornato dietro le quinte lasciando la sua compagna di palcoscenico da sola durante un monologo.

Lo spettacolo ‘Due’ di Miniero andrà in scena sabato 24 e domenica 25 marzo al Teatroteam di Bari. Gli spettatori sono avvisati: smartphone in modalità silenzioso o spenti per assistere alla miglior interpretazione di Raul Bova e Chiara Francini. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet