Giovedì, 24 Agosto 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Mitika', a Lecce teatro e mito nella contemporaneità: giovedì in scena l'Anfitrione di Plauto

Domani e il 16 agosto in programma due convegni sul mito

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 11/08/2017 da Redazione

“Con “Mitika” Lecce può davvero diventare la città dei teatri e rappresentare una capitale del mondo classico, come accade a Siracusa”.  Così l’assessore allo Spettacolo del Comune di Lecce Paolo Foresio intervenendo stamani alla presentazione nell’Open Space di Palazzo Carafa della terza edizione di “MITIKA”, rassegna del teatro classico e percorso di approfondimento culturale organizzato dall’associazione “Aletheia Teatro”, diretta da Carla Guido, definito “uno degli appuntamenti di autentico spessore culturale della stagione leccese”. A fare eco a Foresio anche il direttore del Museo “Sigismondo Castromediano” Luigi De Luca, anche in rappresentanza della Regione Puglia, che ha proposto il coinvolgimento della struttura,  scrigno ricco di testimonianze di grande pregio dell’epoca classica, nell’opera di promozione del Mito intrapresa da “Mitika”.

“Il progetto  Mitika - ha dichiarato Carla Guido durante la presentazione degli appuntamenti di approfondimento culturale e degli spettacoli -  è dedicato alla memoria di Gino Pisanò, massimo esperto della cultura classica e del Mediterraneo, scomparso nel 2013”.  

Presente stamattina anche il professor Antonio Lucio Giannone, docente di Letteratura italiana contemporanea presso l'Università del Salento, relatore del primo dei convegni in programma (domani, 12 agosto, al Teatrino del Convitto Palmieri), che ha sottolineato la contemporaneità del Mito nella cultura attuale citando De Chirico, Pasolini e la psicoanalisi di Freud e Jung. Ha concluso la professoressa Annarita Miglietta, docente di Linguistica italiana sempre presso l'Università del Salento, relatrice del secondo appuntamento in programma il 16 agosto, facendo riferimento all’attualità del Mito anche in chiave linguistica.

LA RASSEGNA

Cinque gli spettacoli in programma dal 17 agosto al 6 settembre (inizio alle 21.15), presso il Teatro romano di Lecce, nell’ambito della rassegna, che si avvale del sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Lecce. Inaugurazione giovedì 17 agosto con “Anfitrione”, protagonista Ettore Bassi; il 22 agosto in scena invece Mario Perrotta con “Odissea”; il 29 agosto tocca alla “Leggenda del pescatore che non sapeva nuotare”, regia di Alessandra Fallucchi; il 4 settembre sarà la volta dell’ “Orestea”, regia di Giuseppe Argirò; gran finale il 6 settembre con “Il pomo della discordia” e la Compagnia dei Bambini di Scenastudio (inizio spettacolo alle 20.30).

 

I

loading...