Martedì, 22 Maggio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Fondazione Petruzzelli, in arrivo la grande danza della Trisha Brown Dance Company

Dal 28 al 31 maggio in scena un appuntamento da non perdere per gli appassionati della grande danza di rilievo internazionale

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 11/05/2018 da Redazione

Lunedì 28 maggio alle 20.30 al Teatro Petruzzelli andrà in scena lo spettacolo della Trisha Brown Dance Company, appuntamento da non perdere per gli appassionati della grande danza di rilievo internazionale. Lo spettacolo sarà in replica martedì 29, mercoledì 30 e giovedì 31 maggio, sempre alle 20.30. Tre le coreografie proposte, fra le più acclamate della compagnia: Geometry of Quiet, Groove and Countermove e Set and Reset.

In Geometry of Quiet, la seconda creazione di Trisha Brown sulla musica di Salvatore Sciarrino, il pathos e la delicatezza della musica si incontrano con la coreografia che implica un’intimità emotiva e personale.  Questa coreografia nasce su commissione di White Bird / Portland, Oregon e Festival di Danza di Montpellier, con il sostegno del National Dance Project of the New England Foundation for the Arts, National Endowment for the Arts e Doris Duke Charitable Foundation.

In Groove and Countermove, l’ultima parte della trilogia jazz di Trisha Brown, i danzatori creano un ambiente intrigante, rilassato ed estremamente espressivo allo stesso tempo. Si svela un mondo intricato di contrapposizioni tra un ballerino e la Compagnia, tra la danza stessa e la musica di Dave Douglas, e la frenetica energia di movimento. La coreografia nasce su commissione di White Bird / Portland, Oregon e Festival di Danza di Montpellier. Con il sostegno del National Dance Project of the New England Foundation for the Arts, National Endowment for the Arts e Doris Duke Charitable Foundation.

Set and Reset è il capolavoro che ha reso Trisha Brown la regina internazionale della coreografia astratta. I movimenti fluidi e seducenti uniti all’imprevedibile stile geometrico sono diventati il marchio di fabbrica delle creazioni della coreografa. Seguendo una struttura precisa, i movimenti si svolgono all’unisono sul perimetro per poi spostarsi al centro del palcoscenico. Il gioco visibile/invisibile si riflette nei costumi semitrasparenti e nelle scene di Robert Rauschenberg. Biglietti in vendita al Botteghino del Teatro Petruzzelli e on line su www.bookingshow.it Informazioni: 080.975.28.10. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet