Sabato, 25 Maggio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Europa matrigna', a Bari la presentazione dell'ultimo libro dell'economista Thierry Vissol

Un nuovo appuntamento della Scuola per la Buona Politica della Fondazione Di Vagno che quest’anno si svolge sul tema “Europe First!”

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 11/04/2019 da Redazione

Europa madre o matrigna? Esistono solo svantaggi o vengono assicurati anche vantaggi a chi fa parte dell’UE? Se ne parlerà a Bari, venerdì 12 aprile, a partire dalle 16.00, nella Sala conferenze dell’Ordine dei giornalisti di Puglia, in occasione dell’anteprima nazionale dell’ultimo libro dell’economista Thierry Vissol, anche direttore del Centro euro-mediterraneo Librexpression della Fondazione Di Vagno, intitolato “Europa matrigna. Sovranità, identità, economie” e pubblicato da Donzelli.

Un nuovo appuntamento della Scuola per la Buona Politica della Fondazione Di Vagno che quest’anno si svolge sul tema “Europe First!”. L’Unione europea non è il Santo Graal. Come tutte le creazioni umane ha pregi e difetti: gli inglesi, che hanno scelto di uscirne, stanno dimostrando quanto sia difficile e costoso rinunciare ai benefici che questa appartenenza comporta. Nonostante ciò, molti cittadini europei la criticano senza tuttavia avere la percezione dei vantaggi che essa assicura. Prova ne è l’ondata di malcontento antieuropeista che sta montando in molti paesi dell’Ue. Partiti nazionalisti, sovranisti, a volte apertamente razzisti e xenofobi, non fanno più paura e, stando ai sondaggi, attirano un elettore su tre. La loro base è alimentata dalla rabbia e dalla sfiducia crescente verso i partiti tradizionali, ritenuti incapaci di rispondere alle richieste di cambiamento. L’UE è percepita come una matrigna che avanza pretese senza dare nulla in cambio.

La realtà però è ben diversa. Nell’incontro di venerdì 12 aprile verranno analizzati i grandi temi del dibattito sull’Europa (l’identità nazionale, la sovranità, la questione demografico-migratoria e la crisi economica) e si cercherà di rispondere alle accuse che a essa vengono mosse da ogni parte. Partendo dal libro di Thierry Vissol che ci racconta cosa può offrirci questa così bistrattata «matrigna», invitandoci a considerarla non tanto un problema ma come l’unico modo per preservare veramente la nostra identità e sovranità. Una grande opportunità, che necessita di lungimiranza, impegno e immaginazione.

Alla presentazione interverranno l’autore Thierry Vissol, il prof. Ennio Triggiani direttore del dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Bari ed il giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno Giuseppe Dimiccoli.



loading...