Venerdì, 15 Dicembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Le musiche possbili', Time Zones torna a Bari: il dj Jeff Mills allo Showville

Il prologo della manifestazione andrà in scena dal 13 al 15 ottobre, mentre tutti gli appuntamenti principali del festival si terranno nei weekend a cavallo fra ottobre e novembre.

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 07/10/2017 da Redazione
Spazio ai giovani e ai generi "respinti dal main stream'", un progetto con la chitarra 'sensus', grande presenza femminile e infine la star Jeff Mills, "leggendario inventore della musica tecno". Sono alcune delle novità della 32esima Time Zones, la rassegna musicale in programma a Bari e Molfetta fra ottobre e novembre, che avrà come tema la ‘via delle musiche possibili'. “Sperimentare è la parola d'ordine", ha spiegato in conferenza stampa il direttore artistico Gianluigi Trevisi. Il prologo di Time Zones andrà in scena dal 13 al 15 ottobre con le nuove realtà Turukù, Rumori di scena e Peekaboom; e tutti gli appuntamenti principali del festival, nei weekend a cavallo fra ottobre e novembre.

Si parte venerdì 20 negli spazi di Anche Cinema Royal con due formazioni: i tedeschi Saroos, progetto tra elettronica e post-rock nato dopo le esperienze in gruppi storici come Notwist e Lali Puna e il sassofonista e compositore Jon Gibson: sul palco con lui ci sarà il compositore e performer Britton Powell. Sabato 21 ci si sposta all'Eremo Club di Molfetta per il concerto di Alexander Hacke e Danielle De Picciotto: lui, entrato come chitarrista e produttore negli Einstürzende Neubauten nel 1980, nel 2005 pubblica l'album solista Sanctuarye nel 2006 sposa De Picciotto, artista multimediale americana e cantante degli Space Cowboys, famosa anche per aver dato vita alla Love Parade di Berlino. A Time Zones presenteranno l'album Perseverantia.

Il 27 ottobre, nell'auditorium Showville a Bari, Jeff Mills presenterà in esclusiva nazionale l'ultima versione di The Trip. Sabato 28 ottobre si torna all'Eremo con quattro esibizioni, tra cui Bebawinigi, cantante, compositrice, polistrumentista ed attrice; mentre la chiusura sarà affidata a Dj Lag, riconosciuto come il principale pioniere della gqom, il suono che unisce la città sudafricana Durban, Londra e Roma.



loading...