Lunedì, 24 Luglio 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Biografia di uno spettatore', a Lecce il workshop Agiscuola Puglia e Basilicata

L’incontro è rivolto ai docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado e prevede un percorso di approfondimento delle attività di Agiscuola

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 06/04/2017 da Redazione

Si terrà a Lecce, nel Cinema DB D’Essai (via Salesiani 4), venerdì 7 aprile, dalle 15.30, il workshop “Biografia di uno spettatore” organizzato da Agis Puglia e Basilicata per presentare il programma Agiscuola 2016/2017. L’incontro è rivolto ai docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado e prevede un percorso di approfondimento delle attività di Agiscuola attraverso un momento esplicativo di ciò che si potrebbe realizzare con gli studenti coinvolgendoli nella visione di un prodotto cinematografico in maniera costruttiva e consapevole.

Dopo i saluti istituzionali di Loredana Capone, assessore allo Sviluppo economico e all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia, Francesca Rossini, segretario Agis e Anec Puglia e Basilicata, Adelmarita Angelelli Greco, esercente Politeama Greco e Cinema Teatro Massimo di Lecce, sono in programma la presentazione e visione del cortometraggio “Beles – la stagione dei fichi d’india” con Letizia Indolfi e Simone Hardin, rispettivamente presidente e antropologo visual di INUIT – Produzioni per l’autorappresentazione, che ha realizzato il corto, la visione di tralier di target scolastico, la pianificazione guidata dei “Matinée cinematografici con l’autore”, e gli interventi di Ida Vinella, e Carmen Albergo, collaboratrici di Agiscuola.

  

Lo scopo di Agiscuola è quello di essere link privilegiato fra il mondo della scuola e quello dello spettacolo, fornendo al primo piena collaborazione per l’individuazione degli strumenti necessari alla conoscenza del linguaggio utilizzati dallo spettacolo, e soprattutto puntando alla formazione di un nuovo pubblico che è appunto quello dei giovani studenti. Con queste finalità, Agis Puglia e Basilicata realizza da oltre quindici anni una intensa e variegata attività di promozione dello spettacolo e del cinema in modo particolare. Alla semplice diffusione di opere cinematografiche e teatrali di qualità nelle scuole, si sono affiancati seminari di studio e tavoli di discussione sul valore formativo dello spettacolo.

Tra i progetti che da anni l’Agiscuola propone agli Istituiti Scolastici vi è il “Premio David Scuola”, un’iniziativa rivolta agli studenti delle scuole superiori che abbiano compiuto il 18° anno di età. Selezionati nelle scuole che aderenti, dalle delegazioni regionali dell’Agiscuola, gli studenti hanno la possibilità di partecipare al Premio David Giovani in duplice funzione. Anzitutto come giurati, chiamati a visionare i film italiani scelti dall’Ente David di Donatello e a votarne il migliore, e successivamente alle operazioni di voto, come partecipanti al contestuale concorso tramite la recensione di uno dei film visionati. I vincitori di ogni regione, scelti da un’apposita commissione composta da Agiscuola, hanno la possibilità di partecipare, in qualità di giurati, alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia per l’assegnazione del “Leoncino d’oro – Agiscuola per il cinema”. E giovedì a Lecce sarà presente anche il 1° classificato della Regione Puglia, il giovane Matteo Franco, del liceo “Pellegrino” di Lecce, che ha vinto la partecipazione alla 74esima Mostra Internazionale del Cinema in programma a Venezia dal 30 agosto al 9 settembre 2017, in qualità di giurato del Premio Leoncino d’Oro.

La seconda classificata, Serena D’Agruma, di San Severo, in provincia di Foggia (tra l’altro il presidente di Agiscuola Puglia e Basilicata è il foggiano Ferdinando Cicolella, parteciperà al Campus Cinema Scuola Giovani nell’ambito del congresso nazionale Agiscuola che si svolgerà a Roma a novembre 2017.    



loading...