Giovedì, 13 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, il terzo appuntamento del Loop Festival dedicato ai Chemical Brothers

Ad attraversare l'esperienza musicale del duo britannico che ha rivoluzionato la dancefloor ci sarà il giornalista Luca Pacilio insieme con il direttore artistico Michele Casella

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 05/05/2017 da Redazione

È dedicato ai Chemical Brothers il terzo appuntamento del Loop Festival, in programma martedì 9 maggio alle 21.00 al Cineporto di Bari (ingresso gratuito, www.loopfestival.it). 
Questa volta ad attraversare l'esperienza musicale e audiovisiva del duo britannico che ha rivoluzionato la dancefloor ci sarà – insieme con il direttore artistico Michele Casella – il giornalista Luca Pacilio, vicedirettore de Gli Spietati e autore del volume "Il videoclip nell'era di YouTube" (Bietti Editore, 2014).

Dai club londinesi alle classifiche di tutto il mondo, i Chemical Brothers hanno di fatto reinventato il suono della musica dance puntando sulla psichedelia come marchio distintivo dei loro album e dei loro videoclip. Ed Simons e Tom Rowlands, provenienti entrambi dalla periferia della capitale inglese, hanno dal principio mescolato passioni e generi, fondendo il groove all’hip hop transoceanico, lo ska all’elettronica tedesca, spingendo sempre più forte il tasto della sperimentazione fino ad arrivare a un remix totale di possibilità.

Anche nella loro carriera, non sono mancate relazioni forti con il cinema: hanno curato la colonna sonora del film “Hanna” di Joe Wright, di “Codice criminale” di Adam Smith e alcuni loro brani sono stati utilizzati in pellicole quali “Matrix reloaded”, “Vanilla Sky” e “Tomb Raider”, per citarne alcuni.

Il programma di Loop prosegue il 16 maggio con un focus su BAM – Black American Music raccontato daNicola Gaeta a partire dal suo libro "BAM, il jazz oggi a New York". Il 23 maggio si chiude con il grande David Lynch, cineasta di altissima caratura che a Loop verrà raccontato da Luca Valtorta (Robinson, La Repubblica) attraverso le sue opere musicali e gli album pubblicati a suo nome.

Il Loop Festival è un'iniziativa realizzata dalla Fondazione Apulia Film Commission e Pool, nell'ambito del progetto Cineporti di Puglia, finanziata a valere su risorse della Regione Puglia e Unione Europea con fondi POR Puglia 2014-2020.
Un viaggio audiovisivo che esplora cinque esperienze sonore di fondamentale rilievo internazionale, quelle di Nick Cave, Mogwai, Chemical Brothers, David Lynch e della scena BAM, la Black American Music di New York. Attorno ad esse Loop coordina un approfondimento dinamico sui registi, le tecniche e gli immaginari sviluppati nella loro videografia, affiancando nomi di straordinario interesse come Spike Jonze, Michel Gondry, Jonathan Glazer, Sophie Muller, Mark Cousins, Brian Griffin, Iain Forsyth, Jane Pollar e molti altri.

 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet