Lunedì, 20 Maggio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Si spaccia per tecnico e svaligia la cassaforte

Sottratti 300 mila euro in contanti

Pubblicato in Cronaca il 27/11/2013 da s.f.
Entra in banca fingendo di essere un tecnico addetto alla manutenzione dell’impianto antincendio e riesce a portar via dalla cassaforte, senza forzarla, 300mila euro in contanti ferendo in modo lieve un cassiere. È quanto accaduto stamani poco dopo le nove nella filiale di Casarano della Banca Unicredit, nella centralissima piazza Indipendenza.
Il protagonista è un giovane che si è presentato in banca indossando cappello, sciarpa e un paio di grandi occhiali che coprivano parzialmente il volto. Dopo aver detto di essere un tecnico che doveva controllare l’impianto antincendio, il rapinatore si è spostato all’interno della banca riuscendo ad entrare nella stanza in cui si trova la cassaforte, da dove ha prelevato tutto il denaro contante.

Gli investigatori sospettano che il giovane fosse a conoscenza, non si sa come, della combinazione per aprirla, poichè la stanza è sprovvista di telecamere di videosorveglianza. Arraffato il bottino in pochi minuti l’uomo ha trovato l'unico intoppo mentre si dirigeva verso l’uscita, quando si è imbattuto in uno dei cassieri che insospettito ha tentato di fermarlo. A quel punto il rapinatore ha tirato fuori un taglierino ferendo in modo lieve ad un braccio il cassiere e fuggendo a piedi. Sulla rapina indagano i carabinieri della Compagnia di Casarano e gli agenti del commissariato di Taurisano (Lecce).

loading...