Lunedì, 27 Maggio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lecce, tragedia nel Poligono, ufficiale si suicida durante esercitazione

É accaduto dinanzi ai commilitoni. Sono in corso le indagini

Pubblicato in Cronaca il 16/12/2014 da Redazione
Nel poligono di tiro di torre Veneri nel leccese, un ufficiale dell’Esercito italiano è morto per un colpo di pistola in testa. Non è escluso possa trattarsi di suicidio visto le caratteristiche della ferita, un foro d'entrata dalla bocca e l'uscita sulla nuca, non lasciano dubbi sulla intenzionalità del gesto accaduto dinanzi ad alcuni commilitoni, ma saranno le indagini a confermarlo. Il tenente colonnello Alessandro Di Martino, 42 anni, originario della provincia di Torino, era a Lecce da poco tempo, al comando del supporto logistico della scuola. Dopo lo sparo, i commilitoni lo hanno soccorso.
È intervenuta un’ambulanza, ma per l’uomo in divisa non c’era nulla da fare. La salma dell’ufficiale è a disposizione dell’autorità giudiziaria. La voce ufficiale dell’Esercito non entra nel merito dell’accaduto in attesa delle verifiche e delle risposte della magistratura, ma, al di là delle cause, per tramite del tenente colonnello Di Natale, addetto alla pubblica informazione, esprime vicinanza alla famiglia del collega: “Un evento che ci lascia attoniti. L’Esercito tutto e la comunità militare sono vicini alla famiglia per la perdita incolmabile di un figlio, un marito, un padre ed un collega“.

loading...