Venerdì, 18 Settembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Quindici magistrati per un posto da procuratore generale

Oggi si è chiuso l'interpello

Pubblicato in Cronaca il 29/04/2014 da Redazione
Quindici magistrati per un posto di procuratore generale presso la Corte d’Appello di Bari, lasciato vacante nel febbraio scorso dopo la morte di Antonio Pizzi. All’interpello, che si è chiuso oggi, sono arrivate 15 domande. Hanno fatto domanda i procuratori di Trani e Brindisi, Carlo Maria Capristo e Marco Dinapoli, di Crotone, Livorno e Campobasso, Raffaele Mazzotta, Francesco De Leo e Armando D’Alterio, l capo della Procura dei Minori di Bari, Francesco Gustapane, il giudice della Corte d’Appello di Milano Flavio Lapertosa, l’ispettore capo presso il ministero della Giustizia Giovanni Ilarda, i sostituti pg in servizio alla Corte d’Appello di Bari Cosimo Bottazzi e Vincenzo Ardito, i sostituti della Direzione Nazionale Antimafia Gianfranco Donadio, Francesco Mandoi e Antonio Patrono ed infine l’aggiunto di Bari Pasquale Drago e la sua collega Anna Maria Tosto.
Sulle domande dovrà esprimersi per prima la Quinta commissione del Csm, competente sul conferimento degli incarichi direttivi che dovrà poi proporre un nome al Plenum. L’attuale composizione del Consiglio superiore della magistratura si scioglierà a luglio e quindi la nomina del procuratore generale di Bari potrebbe spettare al prossimo Csm.