Mercoledì, 26 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Esplosione fabbrica Modugno: i Carabinieri rintracciano un nuovo testimone, mercoledì le autopsie

Proseguono le indagini degli inquirenti che procedono su due fronti: individuare la causa della tragedia e capire perché quelle persone erano nella fabbrica

Pubblicato in Cronaca il 27/07/2015 da Redazione
Foto da Tg3
Potrebbe esserci una svolta nelle indagini dei Carabinieri sull'esplosione nella fabbrica di fuochi d’artificio ‘Bruscella’ di Modugno. I militari hanno identificato un nuovo testimone, fuggito pochi attimi dopo l’esplosione. L’uomo sarà interrogato a breve. Ciò che gli inquirenti vorranno sapere è perché l’uomo si sia dato alla fuga, invece di attendere i soccorsi. Probabilmente non aveva un regolare contratto di lavoro, oppure solo per paura. Gli accertamenti che il pm barese Domenico Minardi sta conducendo non riguardano soltanto la causa dell’esplosione, ma anche il motivo per il quale ciascuna delle 15 persone fosse lì al momento della tragedia. Per ora è stata verificata la posizione delle tre vittime straniere: i due indiani e il ragazzo albanese possedevano un regolare contratto di lavoro. Alcune delle vittime italiane, invece, non avevano nessun rapporto con l’azienda. Intanto partiranno mercoledì 29 luglio le autopsie sui corpi delle nove vittime. Il professor Francesco Vinci guiderà un’equipe di consulenti medico-legali. Le operazioni si concluderanno venerdì, in modo tale da poter restituire le salme alle famiglie.
Due dei nove corpi sono irriconoscibili: sarà necessaria la prova del dna per accertare l’identità delle vittime. Le autopsie serviranno anche a chiarire le cause della morte degli operai: questa operazione permetterà alla magistratura di collocare i corpi nelle varie aree dell’azienda e ricostruire al meglio la dinamica dell’incidente.
Intanto questa mattina la Commissione d’inchiesta sugli infortuni sul lavoro ha votato l’attivazione di una specifica inchiesta per far luce sull’incidente.

loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet