Sabato, 15 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Shoah: le "Parole che non si possono perdere"

Iniziative istituzionali e culturali al via da oggi e per tutto il mese in Puglia

Pubblicato in Cronaca il 27/01/2014 da Redazione

Prende il via oggi in tutta la Puglia il "Mese della Memoria", un progetto dell’Associazione Presìdi del libro, sostenuto dall’Assessorato al Mediterraneo, Cultura, Turismo della Regione Puglia. Anche quest'anno la rassegna propone incontri e conversazioni con gli autori, concerti, mostre, reading e letture teatrali dedicata al tema della Shoah. Il titolo scelto per la sesta edizione è “Parole che non si possono perdere”, che vuole sottolineare il pericolo degli “abusi della memoria”, cioè la negazione e banalizzazione della stessa. Il focus su si lavorerà è dunque il tema del negazionismo che torna a penetrare insidiosamente, insieme all’antisemitismo, le subculture della società attuale. 

Il programma prevede pertanto la presentazione e discussione di 15 libri, 5 appuntamenti di letture in musica e concerti, 7 proiezioni di medio e lungometraggi e documentari, due mostre fotografiche su “Le leggi razziali in Puglia e Basilicata” e su “I bambini e le donne della Shoah”, workshop sulla tradizione ebraica, seminari sulla Shoah anche come riflessione femminile sull’agire umano. I luoghi del "Mese della Memoria" non saranno solo i teatri comunali, ma anche le scuole, le biblioteche, le librerie, e i luoghi storici della Regione Puglia, come il Salone degli Affreschi dell’Ateneo di Bari, dove è prevista l’inaugurazione della manifestazione; il foyer del Teatro Petruzzelli; il Frantoio Ipogeo di Sannicola (LE); il Palazzo Ducale di Martina Franca; il Castello di Sannicandro; la Sala Castello di Bitritto; il Chiostro dei Carmelitani a Nardò; il Palazzo dei Principi Gallone; il Palazzo Dogana di Foggia; la Chiesa Rupestre di Santo Solomo a Botrugno; il Palazzo della Cultura di Noicàttaro.

Vi segnaliamo alcune iniziative che si svolgeranno nella giornata di oggi nel ricordo della Giornata della Memoria e dell'apertura dei cancelli del lager di Auschwitz (27 Gennaio 1945).

BARI - Nella Mediateca Regionale Pugliese gestita da Apulia Film Commission, alle 18.00 sarà proiettato il film “Milim” di Amos Gitai (Israele, 1996), con Hanna Schygulla, Enrico Lo Verso, Samuel Fuller, Efratia Gitai. Il film si svolge su tre piani temporali legati alla storia di Israele: la sua distruzione nel 70 DC, l'Olocausto in Polonia l'assassinio di Rabin nel 1995.

BARLETTA - Nel Teatro comunale “Giuseppe Curci”, sarà celebrata la Giornata della Memoria promossa dal Comune d’intesa con il prefetto di Barletta Andria Trani e in collaborazione con l’Archivio della Resistenza e della Memoria di Barletta e con l’Istituto di Letteratura musicale concentrazionaria. La manifestazione avrà inizio con la proiezione del documentario “Memoria 2013, un evento straordinario”, presentato dal responsabile dell’Archivio, Luigi Di Cuonzo. Le immagini raccontano le celebrazioni svoltesi a Barletta nel corso del settantesimo anniversario della resistenza civile e militare all’occupazione nazista, aperte da un incontro di una rappresentanza del Comune e dei familiari delle vittime con il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. La prestigiosa onorificenza del Ministero degli Interni sarà conferita al novantaseienne Ruggiero Morgese, deportato IMI (Italiano Militare Internato) nei campi di concentramento, e a Vincenzo Stasi, nipote di Matteo Stasi, anch’egli deportato dai nazisti.

Sempre oggi nel salone dei Corazzieri del palazzo del Quirinale, a Roma, il maestro barlettano Francesco Lotoro, che ha recuperato la musica dei Lager, parteciperà alla celebrazione del Giorno della Memoria, alla presenza del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. La manifestazione sarà trasmessa in diretta su Rai 3.

ANDRIA -  Questa sera, 27 gennaio, alle 19.30, nell’ambito della Giornata della Memoria, la classe 4A del Liceo scientifico statale “Nuzzi” di Andria, nell’Auditorium della scuola, in via Cinzio Violante, presenta l’atto unico teatrale “Oltre i muri, fuori dalle caverne”. La drammatizzazione, partendo dal racconto di due storie del folklore andriese, vuole indicare con chiarezza che il pregiudizio è figlio dell’ignoranza e padre del dogma e dell’intolleranza. Per evitare i pregiudizi e quindi anche il dogma e l’intolleranza, bisogna dunque battersi contro l’ignoranza. 

TRANI - La Biblioteca comunale "Giovanni Bovio", ospiterà l’evento teatrale, dal titolo «Berlino 1935», messo in scena dalla compagnia "Teatrificio 22", a cura dell'Assessorato comunale alla Cultura. Inizio alle 17.30, replica alle 19. Interverranno il sindaco, Gigi Riservato, l’assessore alla cultura, Salvatore Nardò, e l’avvocato Pagliara, responsabile di Puglia della Comunità ebraica di Napoli Introdurrà il professor Andrea Lovato. 

LECCE - Nel liceo artistico “Ciardo-Pellegrino” di Lecce, si terrà l’evento “Lecce non dimentica”, un incontro di riflessione sui temi della Shoah, attraverso il racconto di storie note e meno note di atti di generosità e di altruismo da parte di comuni cittadini, piccole grandi luci nel mezzo del grande orrore. Ospiti Giovanni Invitto dell’Università del Salento e Maurizio Nocera dell’Anpi di Lecce. Cornice musicale dell’incontro, le colonne sonori di celebri film eseguite dal vivo dalla “Salento Sax Ensemble”, ensemble di saxofoni, formato da giovani musicisti delle classi di sax del Conservatorio di Musica “T. Schipa” di Lecce. Al termine dell’incontro spazio agli allievi del Liceo artistico e alle mostre allestite dai docenti degli indirizzi di Arti figurative, Grafica e Design.  L’incontro e la visita alle mostre sono aperti alla cittadinanza presso la Sede centrale del Liceo in Via Vecchia Copertino a Lecce.

TARANTO - In concomitanza con la celebrazione che si svolge presso il Quirinale, il prefetto di Taranto, Umberto Guidato, consegnerà le distinzioni onorifiche agli insigniti o ai loro familiari alla presenza delle massime autorità militari, civili e delle associazioni combattentistiche e d’arma della provincia ionica. Quest’anno verranno insigniti, personalmente o alla memoria: Antonio Castellaneta, nato nel Comune di Palagianello, Federico Salvatore Stasi, nato a Castellaneta e Leonardo Marino, nato nel Comune di Manduria. Grazie alla collaborazione del Dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale, alla manifestazione parteciperà anche una delegazione degli studenti dell’istituto superiore statale “G Ferraris - Quinto Ennio” di Taranto che , coordinati dalla prof.ssa Anna Sansone, hanno dato vita al progetto “Giorno della Memoria”.Alcune studentesse leggeranno brani tratti dal “Diario clandestino” di Giovanni Guareschi. Le letture saranno intervallate dall’esecuzione di musiche attinenti al tema della Shoah eseguite dai musicisti dell’istituto superiore di studi musicali “Giovanni Paisiello” di Taranto.

BRINDISI  - Nella Prefettura di Brindisi, consegna di quattro medaglie d'onore a cittadini della provincia di Brindisi, militari e civili internati nei lager nazisti nell'ultimo conflitto mondiale, con la partecipazione di  istituzioni e studenti.

FOGGIA - Il Presidio del Libro di Foggia presenta Michele Lobaccaro e Fabrizio Piepoli nel reading musicale ‘’Etty – Dentro di me una melodia’’. Il reading si tiene presso la Sala del Tribunale di Palazzo Dogana, in p.zza XX Settembre, 20 a Foggia. Al reading interverranno Fabio Costantini, Commissario straordinario della Provincia di Foggia e Maria Aida Episcopo, Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Foggia. Introdurrà Alessandra Benvenuto, giornalista.

Di seguito il video con le uniche immagini esistenti di Anna Frank, donna simbolo e voce dell'olocausto. È stato girato il 22 di luglio del 1941 ad Amsterdam. Dalla finestra si vede una ragazzina curiosa che si sporge dalla finestra per osservare due sposi: è Anne Frank. Un anno dopo avrebbe cominciato a scrivere il suo diario.  




loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet