Martedì, 30 Maggio 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Foggia, accoltellò la compagna nel 2016: arrestato latitante romeno

Kostadinov Dimitar si nascondeva nella baraccopoli di 'Pescia'.

Pubblicato in Cronaca il 21/04/2017 da Redazione

Era latitante da circa un anno, dopo aver accoltellato la propria compagna. I carabinieri di Cerignola sono riusciti a rintracciare e arrestare Kostadinov Dimitar, 50enne pregiudicato di origini romene. Nel maggio 2016 il Tribunale del Riesame di Bari aveva emesso a suo carico un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio.

 

La compagna dell’arrestato riuscì a salvarsi dopo un delicato intervento chirurgico. Il gip del Tribunale di Foggia, pur ritenendo la sussistenza di prove a carico di Kostadinov, ne ordinò la liberazione. La procura di Foggia impugnò la decisione e il tribunale del Riesame di Bari accolse il ricorso. L’uomo si nascondeva nella baraccopoli di "Pescia" di Foggia, lo stesso luogo in cui la compagna dell'arrestato era stata accoltellata. 



loading...