Domenica, 7 Giugno 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Brindisi: un colpo di fucile esploso contro la finestra di un appartamento, due arresti

E' successo in piazza Botticelli, al rione Paradiso. Si tratta di Gianluca Tanzarella e un 27enne ai domiciliari

Pubblicato in Cronaca il 20/08/2015 da Redazione
I carabinieri hanno arrestato due persone a Brindisi: sarebbero i responsabili dell'esplosione di un colpo di fucile calibro 12 contro la finestra di un’abitazione. L’episodio è successo intorno alle 12 di ieri in piazza Botticelli, al rione Paradiso. Poco lontano c’erano dei bambini che giocavano per strada. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno ricostruito la dinamica dell’accaduto: il responsabile avrebbe sparato da un auto in corsa, colpendo la finestra del secondo piano. L'autore dell'azione intimidatoria sarebbe Gianluca Tanzarella, 41enne. L'altro è un 27enne, posto agli arresti domiciliari, che avrebbe offerto rifugio all'amico. Gli agenti hanno ritrovato l'arma, un fucile a canne mozze, in una cassa di legno sotterrata in giardino. Ancora ignare le cause dell'agguato. Il colpo di arma da fuoco ha centrato una finestra, ma le persone che erano all'interno dell'abitazione non sono rimaste ferite.