Mercoledì, 13 Dicembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Salento, viene operata in ritardo e muore per una peritonite: procura apre un'inchiesta

I familiari di una 73enne hanno denunciato il presunto episodio di malasanità alla polizia

Pubblicato in Cronaca il 17/11/2017 da Redazione

Avrebbe atteso dieci giorni prima di essere operata, così non è riuscita a sopravvivere. È quanto denunciano i familiari di una 73enne ricoverata nei giorni scorso all’ospedale di Casarano, in Salento. La Procura ha aperto un’indagine dopo la denuncia della famiglia, convinta che la morte sia dovuta a imperizia.

Secondo la versione dei cari, Rita Paiano è entrata nel nosocomio per rimuovere alcuni calcoli alla colecisti. Dieci giorni dopo però, la donna è stata colpita da una peritonite non diagnosticata.

Secondo quanto riportato dal Quotidiano di Puglia, la cartella clinica è stata sequestrata dagli inquirenti e i parenti sono stati ascoltati per riferire la loro versione. 



loading...